Autore Topic: Ma parliamo di cosa è veramente la Trance  (Letto 22060 volte)

Offline Dmdj

  • The Trancer
  • Hero Member
  • *
  • Post: 1592
Re: Ma parliamo di cosa è veramente la Trance
« Risposta #30 il: Dicembre 23, 2007, 12:16:28 pm »
Grazie mille Tommy quelle d citate le konoscevo daròn okkiata x le altre

cmq io ora sn a Londra e il 21 sn stato ad una serata Trance dv c era il numero uno al mondo ovvero Armin Van Buuren

posterò tt al mio ritorno in Italia x farvi vedere le vere serate Trance kenoi in Italia c sognamo............ v raconterò tt nei minimi dettagli

M sn divertito da matti ein quella sera s sentiva la vera essenza Trance cn un Armin strepitoso
Come Back!

Offline ♣Tommy♣

  • Moderator
  • Hero Member
  • *
  • Post: 5635
  • Elettrochoc
Re: Ma parliamo di cosa è veramente la Trance
« Risposta #31 il: Dicembre 23, 2007, 12:29:56 pm »
che figata, si avevo letto da qualche parte di quella serata, hai fatto anche delle foto vero!?!?! poi racconterai  :)

Offline Dmdj

  • The Trancer
  • Hero Member
  • *
  • Post: 1592
Re: Ma parliamo di cosa è veramente la Trance
« Risposta #32 il: Dicembre 23, 2007, 19:41:21 pm »
certo foto e un pikkolissimo video oltre all autografo
Come Back!

Offline ♣Tommy♣

  • Moderator
  • Hero Member
  • *
  • Post: 5635
  • Elettrochoc
Re: Ma parliamo di cosa è veramente la Trance
« Risposta #33 il: Febbraio 03, 2008, 23:35:15 pm »
Mio fratello vi vuole scrivere questo: si logga col mio nick ;)


Ciao ragazzi vi scrivo perchè stavo chiaccherando con mio fratello proprio circa questo topic e vorrei dire alcune cose sull'argomento che , magari, potranno rivelarsi interessanti. Spero di si ;)
Innanzitutto commento quanto scritto su wikipedia riportato da dmdj.
Dividere la trance in "scatole" è un attimo complicato perchè la trance è innanzitutto un "modo di vivere" la musica da ballo ma di per sè non è una definzione stilistica vera e propria... Mi spiego meglio: partendo dalle basi di tutta la musica da ballo che sono house e techno (e bisognerebbe spiegare qual'è la differenza) la trance può richiamarsi a entrambi, quindi può assumere forme davvero diverse. Quella che su wiki è chiamata eurotrance è semplicemente la trance che piglia gli stilemi della house e la cosiddetta goa è quella che piglia dalla techno, però se si conosce il termine "acid house" (1988 - 1991 Londra) si sa anche che in Italia si chiamava techno ciò che altrove si chiamava house, quindi bisogna stare attenti a non confondersi le idee.
La chiave per capire meglio le cose secondo me è quindi questa: tener presente che molti "generi" sono semplicemente nati dalle etichette che costruivano il loro sound. L'esempio più eclatante è acid trance, ovvero i dischi della bonzai, che erano semplicemente dischi techno (collegati direttamente con l'acid house, suoi nipotini diciamo) un po' più melodici. Al Cocoricò nel 93 non si parlava ,infatti, di trance quando suonava PCP, ma di techno.
Ma anche uplifting. Questo nome vien fuori con prepotenza nel 97 98 con la versione, appunto, "uplifting" di
ORGAN - to the world, nella quale il vocal prendeva il volo sulle frequenze alte e andava a far partire cassa e basso al culmine. Da paura quel disco! Questa partenza si rivelò talmente efficace da rendere ballabili dischi che, di per sè, erano abbastanza tranquilli nei bpm e nella ritmica. Così nacque il modo di dire "uplifting"... Così oggi chiamano uplifting semplicemnte dischi "morbidi", ma non dovrebbe essere così.
"Mediterranean progressive" e "dream", stesso discorso, hanno a che fare con le labels. Chiaramente Saccoman e GG dag sono entrambi mediterranean progressive, erano entrambi BXR, e il suono BXR venne definito dallo stesso produttore esecutivo della baracca "mediterranean progressive", ma è chiaro, anzio chiarissimo, che la differenza con "dream" è una pochezza, un niente. Vi chiedete perchè Robert Miles è dream e non mediterranean progressive? Perchè venne prodotto da Joe T Vannelli e non da Media Records.
Tanto che di quel genere il disco che sfasciò sul serio le charts del mondo fu Children ( 6 milioni....) e in Europa tutti parlarono di dream, non di mediterranean progressive... Pure "progressive è un nome che di per sè non vuole dire niente e sicuramente non può essere accostato a "trance", perchè progressive è, come dire, una nota stilistica, indica quando un pezzo è "dritto" ma allo stesso tempo, "melodico". C'è pure la progressive house e .. Sasha dove lo mettiamo?
Il punto vero della questione è quindi che ogni artista, e sopra di lui ogni label, quando deve pompare un determinato suono conia una definizione, che permette così ad altri produttori di clonare il disco in questione senza per questo sembrare dei copioni.

E' importante quindi osservare cosa è "trance" prima di riuscire a inscatolare tutta la musica elettronica da ballo melodica in nomi e nomignoli che hanno sempre più a che fare con le labels, il marketing, piuttosto che con il sound..
La trance come facevo presente è l'elemento melodico/armonico "occidentale" che si fa vivo nella musica da ballare, da sempre binomio House/Techno e nient'altro.
L'influenza che fa diventare "trance" un pezzo house, o un pezzo techno, è quindi quella struttura armonica che viene dal rock elettronico, in particolare quello tedesco, degli anni 70.
Si chiamava Kraut Rock... cosiddetto, va dai Kraftwerk agli Ashra ai Tangerine Dream a Klaus Schulze. Tutta roba melodica, e dritta, che una volta che la house e la techno arrivarono in Europa, fecero la loro parte. E stiamo parlando degli anni 70, degli anni 80, non del 1992.
Dire che la "trance", infatti, nasce nel 1992, non è corretto... E allora un pezzo come Magic fly di Space? da dove viene? Se prendiamo un capostipite del genere proprio del '92 come Age of Love, la versione di Jam & Spoon era semplicemente il remix di un brano acid house del 1988 (o 89 non ricordo) ed è molto più simile a Magic Fly che a Open sesame di Leila K..

Vengo quindi alla questione dei bpm. Passando per house e techno.
Quando la musica da ballo arriva in Europa dall'America nel '88, si chiama Acid House. Al nord. Al sud si chiama Techno. Il termine House di fatto è morto e sepolto nel paradise garage di larry levan e nel warehouse di frankie knuckles. Quella che veniva chiamata trance allora oggi si chiamerebbe Psy, o Goa, insomma era roba techno.
La house, allora, o almeno qualcosa che oggi noi chiameremmo house, in Italia si chiamava Underground.
La rinascita del termine house in europa coincide con la rinascita americana tra il 94 ed il 98 (de lacy, EBTG & todd terry, Van helden ecc). Una volta che la musica più lenta, raffinata nei particolari, curata, conquista l'europa, va inevitabilmente a condizionare anche la techno melodica, che si trasforma e recupera un nome: "trance". Un nome che un tempo andava a definire solo un certo tipo di cose (ovvero la goa , la psy, la roba della "Lisergica" per intenderci); proprio quel nome "trance" va pure a riprendersi "the age of love" nella versione di jam & spoon, allora semplicemente una super hit techno ( chi, al "Cocco", quando la suonava Cirillo, parlava di "trance"?). E allora la Bonzai non sa più che combinare, mette sotto contratto Quadran, e da altre parti viene fuori in pompa magna un Paul Van Dyk che erano anni che proponeva quel sound, ma esplode solo nel 98, quando pubblica appunto "Vorsprung Dyk Technick 1992 - 1998". E ciao...
Provate comunque ad ascoltare due song dello stesso autore, Killjoy, ovvero "Age of Gold" del '95 e poi "Harmonic Groove" del '96 per farsi un idea su come cambiò il ballo in Italia in pochissimi anni prima che arrivasse la rinascita house. E per ultimo, parentesi "F": Ferry Corsten arriva nel 99 con Out of the blue e maledetto sia quell'arpeggino che è 10 anni che sta rompendo le palle a tutto il vecchio continente (ma le idee??? where are you?), in ogni caso complimenti per l'intuizione. Poi che la si voglia chiamare classic trance o cos'altro...

Dai basta, lascio a voi la continuazione. Spero di avervi dato qualche info per le vostre ricerche ;) e nel caso avrete voglia un giorno di modificare quanto scritto su Wiki io sarò tra quelli che applauderanno :D

fratello Di Tommy :ciao:

Offline m@uro

  • Trance Addict
  • Special Friends
  • Hero Member
  • *
  • Post: 4282
Re: Ma parliamo di cosa è veramente la Trance
« Risposta #34 il: Febbraio 03, 2008, 23:46:41 pm »
 :o
Fratello di Tommy devi iscriverti :o

Grazie delle info e delle delucidazioni, utilissime. Alla fine è una questione di terminologie come immaginavo già...Thanks
 ;)  :) :birra:


Offline crono 80

  • SuperModeratore
  • Hero Member
  • *
  • Post: 7927
    • E-mail
Re: Ma parliamo di cosa è veramente la Trance
« Risposta #35 il: Febbraio 04, 2008, 21:34:48 pm »
azz e si devi iscriverti si  :sticazzi:

grazie cmq a nome d tutti x l'interessantissimo contributo in prospettiva storica che c hai dato  :r0x: :r0x: :r0x:

ciao fratello d Tommy  :applausi:
when LHCb sees
where the antimatter's gone
ALICE looks at collisions
of lead ions.
CMS and ATLAS are two of a kind
they're lookin' for whatever
new particles they can find.
the LHC acceleerates the protons and the lead,
and the things that it discovers
will rock you in the head!

Offline Joe

  • Hero Member
  • *
  • Post: 2196
Re: Ma parliamo di cosa è veramente la Trance
« Risposta #36 il: Febbraio 22, 2008, 19:03:37 pm »
Il + bel disco Goa trance è: MFG - "When we dream" --- Il titolo già la dice lunga! :regista:
THE TRUTH

The truth
Often it's hard to find
The truth
Sometimes it leaves you blind
The truth
It brings you to the light
The truth
Showin' you wrong for right

Offline Dmdj

  • The Trancer
  • Hero Member
  • *
  • Post: 1592
Re: Ma parliamo di cosa è veramente la Trance
« Risposta #37 il: Marzo 28, 2008, 14:07:51 pm »
Ciao a tt raga

vogliate perdonare la mia assenza ma ho avuto un pò d problemi

dunque vorrei innanzitutto ke sn d accordo col fratello d Tommy qnd dice ke la trance è un modo d vivere

il mio nn era un tentativo d inscatolare la musika in dei generi o sottogeneri ma iniziare ad aprire la mentesul fenomeno trance visto ke sl in Italia nn veniva considerata tanto

era un modo x  iniziare a farla conoscere xkè ero certo ke poteva diffondersi...tt qui

m sembrava strano ke ogni volta ke parlavo cn qualkuno ke nn sia un mio stretto amiko nn sapeva nemmeno l esistenza d qst tipo d musika o d artisti cm Tiesto o Armin allora m sn detto d aprire un topic sulla trance

ma io nn intendevo inscatolare proprio nie

cmq m fa piacere ke c sia stato il parere d un vero esperto d trance sikuramente + grande d me e x qst ne sa d +
Come Back!

Offline Dmdj

  • The Trancer
  • Hero Member
  • *
  • Post: 1592
Re: Ma parliamo di cosa è veramente la Trance
« Risposta #38 il: Maggio 08, 2008, 17:54:07 pm »
ekk alkune foto della serata dell Armin a Londra....

anke se in estremo ritardo
Come Back!

Offline ♣Tommy♣

  • Moderator
  • Hero Member
  • *
  • Post: 5635
  • Elettrochoc
Re: Ma parliamo di cosa è veramente la Trance
« Risposta #39 il: Maggio 08, 2008, 19:31:08 pm »
grandissimo  :dj: :dj: :dj: ah anche i tappini alle orecchie, e fa bene azz  .up:

Offline KryptKeeper

  • Newbie
  • *
  • Post: 1
Re: Ma parliamo di cosa è veramente la Trance
« Risposta #40 il: Giugno 17, 2008, 15:27:56 pm »
Salve ragazzi.M sno appena iskritto e kolgo l'okkasione per presentarmi e salutarvi.
Questo e' un topic splendido. Sno un estimatore akkanito della trance ma molti mi guardano kon quasi "disprezzo" x questo e trovare qualkuno appassionato kme me d questa musika spettakolare m sembra inverosimile :P
Skusate l'OT ma volevo fare i complimenti a Dmdj per l'ottimo post!

Offline Joe

  • Hero Member
  • *
  • Post: 2196
Re: Ma parliamo di cosa è veramente la Trance
« Risposta #41 il: Giugno 17, 2008, 17:21:14 pm »
Bella lì, che mi sono un pò acculturato sulla Trance e sulla Loveparade...spettacolo!
Che casino però comprendere/capire tutti i generi e sottogeneri, derivazioni e futurizzazioni :drop: .prendendo spunto da questa confusion :| mi permetto una piccola divagazione:

OT
Ognuno di noi potrebbe dare il contributo alla massa Novantica, con le proprie esperienze, i propri gusti, il proprio background al fine di stilare una sorta di "Dizionario Dance" , partendo dall' ABC della Musica dance: per esempio postare un paio di sample per genere (es. Eurodance, Dance, Techno, Trance, Hardcore, House, Underground, Progressive e chi più ne ha più ne metta...) tanto per essere tutti in accordo e poi da lì indicare i sottogeneri e quindi altre canzoni (con relativi sample allegati) così da fare un pò di chiarezza e "sana acculturazione" ;D

In sostanza essere un pò attori e un pò spettatori  :P

Rimanendo del campo della Trance, nonostante abbia provato a comprendere le differenze tra i vari sottogeneri, faccio cmq confusione nel distinguere tra future trance, uplifting, hard trance, euro trance, vocal trance, goa, acid trance ecc., secondo me con qualche chiaro esempio si potrebbero fugare tanti dubbi e discussioni.

Che dite?

 :ciao:
THE TRUTH

The truth
Often it's hard to find
The truth
Sometimes it leaves you blind
The truth
It brings you to the light
The truth
Showin' you wrong for right

Offline crono 80

  • SuperModeratore
  • Hero Member
  • *
  • Post: 7927
    • E-mail
Re: Ma parliamo di cosa è veramente la Trance
« Risposta #42 il: Giugno 17, 2008, 22:58:35 pm »
  :applausi: :applausi: :applausi: :applausi:  grande zio! ottima idea!

già s era pensato a qlcosa d simile (ricordo cn riky 90sdance) relativamente ad una sorta di "storia" divisa x anno della musica elettronica dal 93-4 al 2000 e dintrorni con lista aggiornabile su file .xls allegato al post in cui elencare i dischi caratteristici (cn affianco il genere) divisi x annata.

In piu' appunto una sorta di topic compendio che raccogliesse le varie storie (vissute da noi tt) della musica da ballo in cui sarebbero dovute emergere le tendenze (sempre altalenanti tra club music e commerciale) influenzate dai vari filoni e stili che in un dato momento dominavano.

cmq s puo' fare la tua idea. sarebbe molto utile anche xchè post d qsto genere (trasversali e tecnici) servono anche, da un punto d vista meramente utilitaristico  :asd: , a fare salire nei motori d ricerca il forum, dato che molte persone a volte cercano proprio non un titolo preciso ma bensì una raccolta piu' organica di notizie e fatti e di "croncaca" sulla musica che li ha appassionati, evidentemente con l'intento di saperne di piu' e di ricordare meglio quanto hanno vissuto e amato.
when LHCb sees
where the antimatter's gone
ALICE looks at collisions
of lead ions.
CMS and ATLAS are two of a kind
they're lookin' for whatever
new particles they can find.
the LHC acceleerates the protons and the lead,
and the things that it discovers
will rock you in the head!

Offline ath

  • Hero Member
  • *
  • Post: 503
    • E-mail
Re: Ma parliamo di cosa è veramente la Trance
« Risposta #43 il: Giugno 17, 2008, 23:56:44 pm »
OT
Ognuno di noi potrebbe dare il contributo alla massa Novantica, con le proprie esperienze, i propri gusti, il proprio background al fine di stilare una sorta di "Dizionario Dance" , partendo dall' ABC della Musica dance: per esempio postare un paio di sample per genere (es. Eurodance, Dance, Techno, Trance, Hardcore, House, Underground, Progressive e chi più ne ha più ne metta...) tanto per essere tutti in accordo e poi da lì indicare i sottogeneri e quindi altre canzoni (con relativi sample allegati) così da fare un pò di chiarezza e "sana acculturazione" ;D

Tommy & Mauro... non avevamo parlato di qualcosa del genere tra una stupidaggine e l'altra mentre andavamo in macchina verso il Trancegate? (e prima che si offenda perché non l'ho citata... c'eri anche tu, Marti  :D)
Just fall in love with passion, fall in love with lust
Fall in love with all the things you're always dreaming of
Fall in love with music

Offline m@uro

  • Trance Addict
  • Special Friends
  • Hero Member
  • *
  • Post: 4282
Re: Ma parliamo di cosa è veramente la Trance
« Risposta #44 il: Giugno 18, 2008, 00:09:04 am »
Tommy & Mauro... non avevamo parlato di qualcosa del genere tra una stupidaggine e l'altra mentre andavamo in macchina verso il Trancegate? (e prima che si offenda perché non l'ho citata... c'eri anche tu, Marti  :D)
eggià :asd:   :sticazzi:
Si, sarebbe una buona idea :sisi: Basterebbe decidere come impostare il lavoro e si potrebbe fare :sisi: .up: