Autore Topic: 31/10/19-90 IS MAGIC-BELVEDERE TRICESIMO(UD)-CON ICE MC,MIRANDA, KIM LUKAS !!!  (Letto 475 volte)

Offline Emperor Absolutus

  • Amministratore
  • Hero Member
  • *
  • Post: 3579
  • The Italian SuperEuroDancer
    • E-mail


GIOVEDI' 31 OTTOBRE 2019

MAX ZULEGER E ALEX B PRESENTANO IL PIU' MAESTOSO EVENTO CHE LE NOSTRE MENTI NOVANTICHE POSSANO CONCEPIRE

PER UNA NOTTE TORNIAMO INDIETRO A QUANDO LA MUSICA CI FACEVA VERAMENTE SOGNARE

DOVE OGNI MINUTO E OGNI ORA PORTANO CON SE' DIVERSE INTENSE EMOZIONI, CON OGNI GENERE MUSICALE (DANCE, TECHNO, DREAM, PROGRESSIVE)

LA PIU' AUTENTICA MANIFESTAZIONE E REALIZZAZIONE DEL NOSTRO SUONO

90 IS MAGIC

CON I TRE PIU' GRANDI OSPITI CHE SIANO MAI APPRODATI SU QUESTO PALCO:


ICE MC, direttamente da Londra
Rapper e ballerino eccezionale, acclamato a livello internazionale per le sue hit "Think about the way", "Take away the colour", "Russian roulette"

MIRANDA, direttamente dalla Spagna
Il calore, la mediterraneità e la voglia di estate di questa stupenda cantante per più anni presente al Festivalbar

KIM LUKAS
La dolcezza e lo stile della Dance più pura della fine del millennio passato

PRESSO RISTORANTE ALBERGO DISCOTECA "BELVEDERE"

TRICESIMO

PROVINCIA DI UDINE

IL COUNTDOWN E' INIZIATO, ORA DIPENDE SOLO DA TE DARTI LA CARICA CHE NON SI PUO' SCORDARE

« Ultima modifica: Settembre 29, 2019, 02:18:28 am da Emperor Absolutus »


-- :: THE ITALIAN SUPEREURODANCER :: --

Offline Emperor Absolutus

  • Amministratore
  • Hero Member
  • *
  • Post: 3579
  • The Italian SuperEuroDancer
    • E-mail


L'ingresso del ristorante quando deve ancora iniziare tutto


L'ingresso della 90 IS MAGIC, quando è ancora giorno


Il panorama dal Belvedere


Il primo ad arrivare


Lo striscione danceanni90 appena montato


con Diego Abaribi Aladino !!


Ylenia e Aladino !


Roberto con Ylenia


Emperor con Ylenia


Ylenia con Alex


Niky Dance con Emperor Absolutus


Lara con Emperor a cena


Emanuele e Lara i due piccioncini


Emperor Absolutus e Olga !!


Il pubblico di 90 IS MAGIC


Magie dalla Consolle


Alex e Ylenia nella nebbia di atmosfera


Alex e Ylenia


Lara con Aladino !!


I tre amici


Le nostre splendide ballerine


Altre due bionde scatenate


Lara e Nicky confabulano davanti alla consolle


Quasi l'una, pista stra piena


Facce da 90 IS MAGIC


Il pubblico in visibile delirio


Emperor con Nicole, la bellissima ballerina


Emperor con Roberto


Foto ricordo con Max Zuleger e Alex B alla fine della serata


Gruppetto magico


Nicoletta e Lara !!


Ylenia e Roberto

FOTO GENTILMENTE CONCESSE DALLO STAFF E FOTOGRAFO UFFICIALE DI "90 IS MAGIC"



























































































DOWNLOAD

FOTO
Scarica da qui il pacchetto completo delle foto in super qualità !!!!

ESIBIZIONI
Scarica da qui l'esibizione di ALADINO !!
Scarica da qui l'esibizione di Olga !! (parte 1)
Scarica da qui l'esibizione di Olga !! (parte 2)

VIDEO
super preserata con ANTICO !!

*      *      *

Una cosa ho capito, da quando sono rimasto solo, da quando non ci sono più i miei genitori. Quando la vita ti priva di qualcosa, anche se in questo caso è quanto di più importante ci possa essere, poi le altre cose che abbiamo assumono due, dieci, cento volte l’importanza che avevano prima. Ovviamente sto parlando delle cose belle, non di quelle brutte.. Chi mi conosce un po’, sa quanto sia importante per me la passione per la musica Dance. Ma nel mio caso non è una semplice passione, credo sia molto di più. Mi ha aiutato a superare momenti molto difficili della mia vita. Mi deve aiutare a superare anche questo, il più difficile. Quindi, ce la metto tutta.
Per questo, che aspettavo con tanta ansia che venisse fine marzo. Perché fine marzo? Semplice: perché a fine marzo io sono il primo a sapere, dopo gli organizzatori, quali saranno gli ospiti della prossima attesissima 90 IS MAGIC. Ma guardate, non ha tanta importanza quali saranno i nomi che leggerò su quel volantino. L’importante è che, come ogni sei mesi, QUESTA FESTA CI SARA’. Perché è davvero l’unica, originale, su cui si può contare, senza rimanere mai e poi mai delusi. E’ l’unica per cui valga la pena attraversare tutta la pianura padana. L’unica. E tutti coloro che una volta venivano da lontano e poi hanno smesso per motivi superabili, hanno completamente smarrito il vero significato, e cosa rende veramente speciale questa serata. Non sono tanto gli ospiti, quelli vanno e vengono, non è il numero di persone, cosa conta se una volta ne vengono 2000, l’altra volta 3000.. Quello che rende veramente speciale questa serata è l’atmosfera ! La musica ! Ma soprattutto la considerazione, il riguardo, la stima, l’affetto di cui ognuno di noi amante degli anni ’90 può godere durante questo evento. Possiamo essere migliaia, ma nessuno di noi in questa serata viene abbandonato a sé stesso. Siamo una famiglia. Anche se non ci conosciamo tutti, ma siamo una famiglia.
Devo dire però che stavolta, quando mi arriva il volantino, rimango estasiato anche dai nomi presenti. Mi balza subito all’occhio quello in caratteri più grandi sul volantino.. MIRANDA ??!!! Ma non ci posso credere !! Ma è proprio quella Miranda che nelle estati di fine anni ’90 cantava sul palco del Festivalbar presentata dalla Marcuzzi?? Ma è proprio quella ragazza mora che ci ha fatto ballare per anni, con ogni suo disco che lanciava?? Ma scusate, è proprio quella Miranda che con le sue canzoni in spagnolo ci esaltava la voglia di estate ??! E’ lei !! Ci metto un po’ a rendermene conto. E poi, e poi.. ALADINO ??! Ma quanti dischi eccezionali sotto questo progetto mi tornano alla mente, cantati poi da voci che hanno segnato la storia di questo genere. E non ce n’era uno brutto, tutte produzioni bellissime !! Poi le presenteremo bene.. e ultimo nome che leggo.. OLGA ??!! Ma quella Olga che ha presentato il disco tormentone “I’m a bitch”??! Ma cavoli, non l’ho mai vista, non so neanche che faccia abbia.. Davvero un’ottima opportunità che solo questa serata mi può offrire!! E secondo voi, io potrei rinunciare a tutto questo?? Ma neanche se cascasse il mondo. Io ho bisogno di tutto questo, perché fa parte di me.
Guardate, non voglio dire assolutamente in questa sede chi ho invitato, chi ho provato a convincere a venire, chi ci tenevo venisse. Non è il caso, veramente. Anche questa volta alla fine sono rimasto solo nel viaggio, la cosa mi ha provocato delusione, certo, e tanta, ma non mi ha messo certo paura. Non ho paura di fare il viaggio da solo, io sono credente, quindi so che Dio mi protegge, ma mi proteggono anche la mia tenacia, la mia volontà, la mia passione. Anche tutta la bella musica che posso ascoltare in macchina, se volete, mi protegge, perché mi tiene bello sveglio e attivo durante il viaggio. Ma poi.. è solo durante il viaggio che non ho compagni, ma so benissimo che quando arriverò là, quando sarà ora della cena, e poi della serata, mi circonderanno solo tante persone che mi vogliono bene e vogliono godersi con me questi momenti.
E a proposito di musica.. per non farmi mancare proprio niente, la notte prima del viaggio sono stato sveglio fino a tardi per prendere tutta la musica Dance che mi ero selezionato nei pre-ascolti. Si tratta di bellissima musica, appena uscita, perché voi lo sapete che oltre alla passione per gli anni ’90 ho anche la passione per la Dance attuale, se ben fatta. Perché.. so già che Max e Alex mi faranno fare il pienone, la super scorpacciata della Dance anni ’90. So già che loro non mi faranno mancare nulla a riguardo.
Forse mi metto in testa un po’  troppe cose, le ore di sonno sono un po’ poche, considerato il viaggio. Ma non fa niente, sono carico, stra carico. Non sento le poche ore di sonno, suona la sveglia il 30 aprile che sono attivissimo. Sarà una giornata intensa, da vivere interamente, ma piena di cose belle. Il sonno si recupererà.
Così, dopo essere andato a sistemarmi dal mio barbiere di fiducia, inizio il lungo viaggio in compagnia della mia musica. Ormai non penso proprio più a chi doveva esserci e non c’è, basta rimuginare. Adesso è solo il momento di godersi la serata più figa che si possa concepire, con le persone che ci saranno. Durante i chilometri che scorrono senza che neanche io mi accorga, mi abbandono alle melodie della musica Dance, a volte anche della Trance. Temo di essere partito con un po’ di ritardo, ma recupero ampiamente perché non avendo persone a cui pensare, sono libero di fermarmi o non fermarmi.. Solo un bel pranzetto nei dintorni di Bergamo, spezza un viaggio senza altre soste.
Non sono neanche le 18, quando arrivo davanti al magico Belvedere. In effetti mi ero posto come obiettivo questa ora perché così posso con calma appendere lo striscione danceanni90 e riposarmi un po’ prima della cena e della festa. Sono anche stra convinto di trovare già i due organizzatori, magari con gli ospiti, ma con mia sorpresa arrivo e.. sono il primo !! Non è arrivato ancora nessuno. Ma bene, ne approfitto per riposarmi e per salutare lo staff gentilissimo del Belvedere, e mi scatto la prima foto della serata che condivido subito sui social.
Poco più tardi, arriva la prima grande persona che bisogna ringraziare per la realizzazione di questo stupendo evento: Max Zuleger, il grande Dj Max Zuleger. E’ vero, in questi momenti il tempo è poco, ci sono tante cose da sistemare e preparare perché sia tutto al top: ma l’affetto, l’abbraccio è immancabile. Ogni volta è una conquista, ogni edizione è come un traguardo che noi tagliamo. Un traguardo per la musica, per la nostra amicizia, per la vita. Ottengo da lui il permesso per appendere lo striscione e procedo subito. Permesso, questo, che sapevo che era solo una formalità, infatti ricevo le sue parole affettuose “Ormai tu sei di casa”. Ma, come da tradizione, volevo aspettare lui, per rispetto nei confronti di una delle due persone che ha trasformato in realtà la nostra serata dei sogni. Meno male che trovo subito l’aiuto del personale del locale, che con immensa gentilezza mi procura tutto quello di cui ho bisogno (la scala, lo scotch, le forbici, eventuali cordicelle).
Mi sono messo in testa l’idea, che prima di andare in stanza a riposarmi e aspettare tutti gli amici che verranno alla cena e alla serata, voglio accogliere degnamente anche gli ospiti e Alex. E, mentre passeggio per il parcheggio del Belvedere all’imbrunire, arriva una ragazza di colore con la valigia. Capisco subito che è Olga !! Perché, io non sapevo come era fisicamente, ma Max prima me l’aveva descritta. Infatti la seguo, si dirige subito nel salone per le prove, e Max me la presenta !!
Ora rimangono due ospiti da accogliere.. In realtà, il secondo ospite è già presente al Belvedere, ma non conoscendo il suo viso, non me ne rendo ancora conto. Poi, Max mi conferma che è già arrivato e sta passeggiando per il locale. Ad un certo punto, vedendolo, ho come un flash, e ricordo il suo volto, forse anche grazie all’amicizia su Facebook già da diversi anni.. Allora mi vado a presentare, ed è lui veramente !! La mente, il compositore, il musicista di tutti i brani del gruppo ALADINO !! Ma non solo del progetto Aladino, poi verrò a sapere.. E’ Diego Abaribi!! Dopo la foto di rito, ci sediamo nel fresco dei tavoli sotto il dehor del ristorante, per parlare un po’ dei bei tempi che furono. Solo a poco a poco mi rendo conto del grande personaggio con cui sto parlando, perché non solo ha composto i dischi di Aladino che amo tanto.. ma mi conferma di aver prodotto anche i dischi di Jinny e Silvia Coleman !!!! Ma vi rendete conto.. i miei dischi preferiti !!! Ho davanti l’uomo che ha realizzato tutto questo, la mente da cui sono scaturite musiche che sempre mi porto dentro !!! Guardate, quando dopo parlerò della sua esibizione, li citeremo tutti questi magici dischi.
Ormai stiamo entrando quasi nell’ora di cena, ed infatti cominciano ad arrivare i primi commensali.. Ed i primi non potevano essere che loro, gli amici di Lara, ma anche i miei amici. In particolare, riconosco subito, elegantissimo, Roberto, un personaggio assolutamente unico, che avevo già conosciuto nelle passate edizioni. Fin dalla prima volta che mi ha incontrato, ha subito dimostrato la sua ammirazione per la mia passione per gli anni ’90. Anche dopo la serata, non abbiamo mai perso il contatto. Ha sempre mostrato apprezzamenti, per le mie avventure con i “vip” che in questi mesi hanno avuto l’occasione di conoscere me ed il nostro cd “Novantescion”. Ogni volta che pubblico foto, immancabile il suo “Mi piace”. Un vero sostenitore!! Ma non è l’unico.. insieme a lui arrivano dei nuovi amici che conosco per la prima volta. C’è Alex, che si dimostra essere altro grande sostenitore, ma c’è anche la bellissima e dolcissima Ylenia, dolce e anche un po’ pazzerella. Veramente molto simpatica e semplice. Con loro, devo dire, c’è subito feeling. E ci presentiamo nel migliore dei modi, ovvero parlando della nostra musica preferita. In questi momenti anche loro due hanno l’occasione di scattarsi una foto insieme a Diego. Ma immancabili sono anche le foto tra di noi, illuminate dalle luci del ristorante.
Finalmente, in questi momenti, trovo anche il mitico Alex B. girare per i corridoi, è arrivato anche lui, dopo un po’ di riposo ora è super carico. Anche per lui, come per Max, una stima e un affetto che si rinnovano ad ogni edizione. Due personaggi diversi, due caratteri diversi, ma il bene e l’ammirazione che provo è la stessa per entrambi. Io posso dire solo che ci vuole coraggio ad organizzare un evento così grande. Ci vuole veramente tanta forza ed entusiasmo di mettersi in gioco. Ci vogliono mezzi, che sicuramente non sono piovuti dal cielo, ma che hanno dovuto procurarsi con molta volontà e pazienza. Ed io penso che il minimo che noi possiamo fare, per ringraziarli, è partecipare con entusiasmo a questa unica iniziativa.
Ormai arriva ora di iniziare la cena, ma non ci siamo certo ancora tutti.. anche nel nostro gruppo, sono ancora diverse le persone importanti che mancano. Ma queste persone arrivano puntuali all’ora che mi avevano scritto.. E potete immaginare benissimo di chi si tratta.. Sono Lara, Nicky ed Emanuele !! In particolare, è sempre commovente rivedere Lara. Abbiamo passato intere edizioni in cui eravamo sempre insieme sotto il palco della “90 IS MAGIC”, non ci conoscevamo, non sapevamo l’un l’altro chi fossimo, ma è come se ci conoscessimo. Poi, per fortuna, le cose si sono sbloccate e ci siamo conosciuti. Già nella scorsa edizione abbiamo fatto la cena insieme. E questa volta, il nostro gruppo è ancora più numeroso, mentre noi consolidiamo la nostra stupenda amicizia nata sotto il segno della Novantazione. E anche con Emanuele !! Se non ci fosse anche lui, credo che mancherebbe qualcosa.. Mentre invece, sono felice di sedermi al tavolo insieme a Nicoletta detta Nicky, anche lei una personalità molto vivace e pazzerella, scherzosa, ironica, con cui non ho ancora avuto modo di parlare tanto, e questa è l’ottima occasione. Con lei le risate sono veramente assicurate. E non vi dico quante ce ne sono state, nel corso della cena. Poi oltre alla passione in comune per la musica, anche la passione per la JUVE !! Insomma, forse abbiamo caratteri un po’ diversi, ma io e Nicky sicuramente argomenti di cui parlare ne abbiamo !!
Tra le deliziose portate del ristorante del Belvedere, squisite e mai esagerate, ci carichiamo a vicenda per la serata, e trovo anche occasione per scattarmi una foto insieme ad Olga. Trovo ancora strana l’assenza di Miranda, di solito alla cena gli artisti sono sempre già tutti presenti. Sarà chiarito più tardi questo aspetto.
Nel frattempo, continuo a rifocillarmi a suon di risate e di prelibatezze dalle fatiche del viaggio.
Verso le 22,30, approfitto del fatto che la serata è soltanto agli inizi, per andare a prepararmi e lavarmi. Do appuntamento a tutti verso le 23,15, come sempre sotto al palco. Ed infatti, quando ritorno, tutti lì li trovo, e trovo la sala già bella gremita, come è giusto che sia. Ma questo è solo il pre-serata.. lo sappiamo, si sente che la musica è molto sul Downbeat e sulla House degli anni ’90. Ma anche spazio al Pop. Ma va bene così.. la Dance deve arrivare nel momento clou. Adesso, spazio ai gruppi che ci hanno accompagnato per tutta la nostra adolescenza, come le Spice Girls, Backstreet Boys, Britney Spears. Anche loro sono parte integrante degli anni ’90. Devo dire che anche in questa fase, i “nuovi arrivati” del nostro gruppo, quelli come Ylenia che assistono alla 90 IS MAGIC per la prima volta, sono entusiasti.. riceviamo solo commenti euforici da loro! Benissimo così.. anche loro cominciano ad entrare nella mentalità giusta!!
Quando ci avviciniamo e poi superiamo mezzanotte, cominciano ad arrivare le prime “bombe” di dischi. Tra gli ultimi dischi del pre-serata, comincio a sentire l’introduzione di icone del genere come gli Eiffel 65, i dischi di Gala !! Quest’ultima, in particolare, noto che è sempre molto amata dai due organizzatori dell’evento, e non dimentichiamoci che a Portogruaro, precisamente nel 2007, l’abbiamo vista live !! Ed era un evento in cui il forum danceanni90 era veramente presentissimo anche con gli amici di Milano, Torino, Verona.. insomma, indelebili ricordi.
Verso mezzanotte e mezza, assistiamo a un cambio nella consolle, Max prende il posto di Alex. Da questo momento, le “bombe” prendono veramente piede.. Diciamo che con Max ha inizio il cuore della serata, dove sentiamo i dischi tanto amati !! Da “Rhythm is a dancer”, a Haddaway con “What is love”, “Living on my own” la versione remix di Fargetta.. poi ancora “What’s up” la versione di Dj Miko. Dischi che non possiamo veramente stancarci di sentire, perché racchiudono dentro una magia che non esaurisce mai il suo effetto. Ed è davvero con questi dischi che io comincio a saltare, oltre che ballare, sia nelle edizioni in cui peso 100 kg sia in quelle dove sono più magro. Non mi interessa. Con questi dischi si deve saltare. Veramente fortissima l’energia. Ma non sono certo gli unici momenti intensi di questa serata.
In tutto questo delirio, arriva finalmente l’esibizione degli artisti, e anche la brutta notizia che non ci aspettavamo: riguarda Miranda, è rimasta bloccata a Parigi, il suo volo è stato annullato, aereo rotto. Ci ha mandato un messaggio di scuse, che è stato mostrato nel maxischermo, ma non è neanche colpa sua. Purtroppo sono inconvenienti che possono capitare, anche se in 15 anni di 90 IS MAGIC è la prima volta. Può succedere. La buona notizia.. E’ che la vedremo nella prossima edizione !! Quindi tranquilli.. la MIRANDATA E’ SOLO RIMANDATA !! Al 31 ottobre, per la precisione.
Ma poco male, dai, oltre alla grande musica dei Dj, abbiamo anche altri due eccellenti ospiti. Cominciamo con Olga, non sapevo come fosse fatta, la vedo per la prima volta. Ma da come si muove, dall’energia che riesce ad infondere al pubblico, si vede chiaramente che non è fasulla, ma è vera vera. Ascolto la sua prima canzone, mi evoca dei ricordi, remoti. Un disco familiare, anche se sicuramente è da tanto che non sento. Ben più famosa, invece, “I’m a bitch” che ci canta subito dopo. Nel genere House, ha veramente riempito la pista di metà anni ’90, quando è uscita. Un cult del genere.
Dopo l’esibizione di Olga, ancora un’accelerata pazzesca al ritmo della serata. Arrivano altri dischi davvero indimenticabili!! Mi ricordo, su tutti, i dischi dei Netzwerk, tutti e due, “Memories” e “Passion”, entrambi cantati da Simone Jay. E ringrazio tanto Max, che ce li fa sentire tutti e due. Credo veramente che abbiano avuto quasi lo stesso successo, forse un filino in più “Memories”. Ma è uno dei casi in cui il seguito non ha tradito le aspettative. In questi frangenti, comunque, è delirio da pura Eurodance. Ma non solo di metà anni 90, ma anche della fine decennio.. per esempio tutte le volte che viene suonata, indimenticabile “The bad touch” della Bloodhound Gang. Ovviamente, la versione remix degli Eiffel 65.
Verso l’1 e mezza, arriva anche la volta del secondo ospite, il grande Diego Aladino !! Grande, non lo dico così per dire. Grande, perché le sue Produzioni sono grandi. E’ stato presentato con il nome di Aladino, ma non sono gli unici dischi che ha prodotto. Certo è che si scatena il delirio, almeno dei più grandicelli, a sentire “Brothers in the space”. Cantato da Taleesa, un disco indimenticabile. Un ritornello che non fatico a definire.. geniale !! Mi aveva subito preso le prime volte che lo sentii in radio. Un po’ meno nota, invece, ma sempre bellissima, è “Make it right now”, uscita esattamente l’anno prima, 1993. L’ho sentita per la prima volta come colonna sonora di alcuni programmi di motori sulle reti locali. Nella nostra chiacchierata prima della cena, Diego mi rivela che ha prodotto anche i dischi di Silvia Coleman !!  Ma non fatico a crederci. Lo stile è il suo, impeccabile, inconfondibile. Musica che suscita emozioni ad ogni ascolto. Ancora meno nota, ma molto Eurodance, è la canzone degli Orange Blue “If you wanna be my only”, cantata nel 1995 dall’indimenticata Melanie Thornton, cantante dei La Bouche, che purtroppo da diversi anni non c’è più. Con mia grande sorpresa, la sento suonare sul palco dalla tastiera di Diego. Fantastico. Non ci sono parole. Solo qua, e ripeto solo qua, si possono sentire questi dischi e provare certe sensazioni. Altro che le festiciole ibride che si professano anni '90 poi ci fanno ascoltare “Despacito”. Questa è la purezza, questo è l’essenziale, direbbe Marco Mengoni.
Ma non vi venga mai in mente di pensare che finite le esibizioni degli artisti, la serata abbia detto tutto quello che aveva da dire. Vi sbagliereste di grosso !! MA DI GROSSO !! Proprio intorno alle 2, infatti, partono altre bombe atomiche di dischi dalla consolle, che in questi momenti viene ripresa da Alex B.
Sembra quasi che questi siano i momenti in cui viene presentata la Eurodance, ma non proprio quella più scontata, ma quella più intrigante, ricercata. E’ il momento in cui suonano i dischi di Einstein Dr Deejay, e questi ormai, si sentono solo a questo evento. Mai e poi mai i deejayotti degli eventucci ibridi si sognerebbero di mettere queste perle. Ci vuole coraggio. Un coraggio che al momento hanno solo i due Dj della 90 IS MAGIC. Davvero prezioso questo momento. Se chiudo gli occhi, ricordo momenti in cui sono suonati dischi come i Caballero, Nikita. Magari non in questa, in altre edizioni. Perché nulla è mai scontato, sapete, anche questo è una prerogativa della 90 IS MAGIC. Non sentite ogni volta gli stessi dischi, cambiano. E sicuramente arriva il disco che vi sorprende.. Come quello di Paraje, ad esempio. “Animalaction”, ormai questa la sento solamente alla 90 IS MAGIC. La nostra unica festa di riferimento, anche per questo. E poi che disco assurdamente bello è “Tonight is the night” dei Le Click ?? Grazie Alex e Max che ce lo proponete. Ormai, dagli altri dj, è considerato un disco di nicchia. Solo voi due sapete quando sia importante invece questo disco, che ha caratterizzato l’estate del 1994.
Prima della fine della serata, altri momenti emozionanti.. c’è stato il momento in cui Ylenia ha avuto la sua copia del cd megamix “Novantescion” !! (Pensate, in questi giorni l’ha avuta anche la grandissima Alessia Marcuzzi) !! Ma per quanto famosa e popolare, la Alessia non mi ha mai dato così tanta soddisfazione come me l’ha data Ylenia quando mi ha ringraziato, e mi ha fatto sentire per la prima volta i suoi bellissimi gridolini. Sì, perché lei ha questa particolarità. Quando è felice, o quando le capita qualcosa di particolarmente bello, fa i gridolini. Fantastica. E’ stato il primo gridolino, in realtà, a cui ne seguiranno molti altri nel corso della nottata di ballo.
Poi altro momento per me bellissimo.. Anche se l’ho beccata già con il giubbotto addosso pronta ad andarsene, sono riuscito a scattarmi una foto anche con la bellissima Nicole, una delle due ballerine. La bionda. Veramente bella. Scusate, sono di parte. Ma è bello che a questa serata ci sia una come lei che balla insieme a noi.
Ma anche quando la serata volge ormai al termine, si continuano a sentire dei dischi speciali. E’ davvero tempo di alzare ulteriormente i bpm, la velocità dei dischi, quindi perché non piazzare i dischi di Ramirez ?? Anche lui è stato ospite alla 90 IS MAGIC. Con il “Gallinero” ci fa sempre scatenare, e tirare fuori tutte le energie rimaste.
E che dire poi.. del finale della 90 IS MAGIC ?? Avere sulle spalle le ore di ballo ma non sentirle.. perché la stanchezza continua ad essere nascosta dai ricordi che viviamo. Stupenda la parata di dischi degli 883, dai più melodici ai più “discotecari”. E immancabile il tributo a Robert Miles. Ormai sono due anni che è scomparso. La sua “Children” è veramente immortale, come lo è lui attraverso le sue composizioni. E poi, chi l’ha detto che alle 4 di mattina la pista è vuota? La pista è ancora bella piena. Ci sono gli irriducibili, come noi, che a questo evento sono veramente tanti.
Ma ora, è arrivato davvero il momento dei saluti. Ci siamo esaltati a più non posso, abbiamo scavato nei nostri ricordi più belli. Ora tutti a godersi il meritato riposo, soddisfatti pienamente. Con Laura e tutti gli altri per me sono saluti e baci. Con Max e Alex, prima di smontare lo striscione, la foto di rito sulla consolle. Una foto che non può mai mancare, in ogni edizione. Ricordate.. ve la chiederò sempre, ha un valore simbolico veramente enorme per me.
E dopo le ore di sonno nella modernissima e comoda stanza del Belvedere, bello svegliarsi la mattina dopo con il sole e in cinguettio degli uccellini. Sembra veramente tutto strano, sembra come sia stato tutto un sogno, perché.. le insegne a noi tanto care, i manifesti e gli striscioni della 90 IS MAGIC e di danceanni90 non sono più appesi da nessuna parte. Per alcune ore il fuego, il delirio.. Adesso, ci rimangono solo dentro i bei ricordi, in attesa della prossima.
Quindi, saluto il personale gentilissimo del ristorante. Alcune persone hanno dormito veramente poche ore, perché le ricordo presenti dalla notte. Devo dire che mi trattano sempre in modo speciale.. non c’è mai una volta che io vada via da lì senza che mi abbiano offerto almeno una colazione, o una bibita. Senza contare il prezioso aiuto a montare e smontare lo striscione, un lavoro che comunque da soli risulterebbe complicato.
Ed è così che inizia il mio viaggio di ritorno in solitaria.. In cui l’autoradio è già impostata per ripartire dall’ultimo disco Dance suonato il giorno prima.
E’ incredibile come ogni volta, in ogni edizione, io parta da casa con i pensieri dei problemi della vita, più o meno gravi, poi con la delusione delle persone che hanno tirato il pacco, la solitudine del viaggio.. Poi però da quando entro in quel magico locale, come per magia, tutto passa da parte.. Fin dall’arrivo degli organizzatori, poi degli amici, è bellissimo sentire il calore di persone che ti vogliono bene. Succede veramente sempre che la mattina dopo io esca da quel locale completamente generato, e pronto per affrontare quello che mi aspetta. La forza interiore. E’ questo che rimane. E’ vero, l’ho detto prima, tutti gli striscioni, i manifesti, se ne vanno via.. ma quelli sono solo esposizioni, è il messaggio, quello che rimane dentro. Io penso che tutte le persone che ormai da anni hanno abbandonato l’idea di venire, tutto questo non lo sentano, non lo comprendano. Eppure, se venissero anche solo una volta, proverebbero le stesse sensazioni, ne sono sicuro.
Ma non concludiamo questo racconto pensando agli assenti, ma ai presenti. Mi sento veramente di fare un ultimo ringraziamento innanzitutto ai due Dj organizzatori, Max e Alex.. grazie di esistere e grazie di far esistere la 90 IS MAGIC. Fino al 2010 era una realtà, poi è diventato un sogno, da alcuni anni è tornata ad essere una realtà. Veramente l’immensità, la forza, la potenza in un’unica serata.
Un doveroso ringraziamento, poi, a tutto il gruppo delle persone che mi ha accompagnato in questa avventura, in particolare alla splendida e dolcissima Lara, il mio punto di riferimento del gruppo, la sempre presente, la sempre ballante (e a proposito di ballante, abbiamo sentito anche i dischi di Mabel durante la serata !!). Perché per te, Lara, quello che conta è che ci siamo. Non importa se uno è in forma, non in forma, se è triste o allegro in quel momento. Quello che conta è solamente che ci siamo e siamo insieme. Tutto il resto lo affrontiamo insieme. Poi un ringraziamento anche a Roberto, che è arrivato prima di Lara, un Roberto decisamente Fedele alla 90 IS MAGIC. Tra l’altro ha il merito di aver portato anche Ylenia, una ragazza che ho conosciuto per la prima volta, ma che già mi sta immensamente simpatica. E non sarà certo l’ultima volta che ci vediamo. Conto veramente Ylenia di vederti davanti al palco della prossima 90 IS MAGIC. Non vi abbandono per tutti questi mesi che ci separano dal 31 ottobre, sarò con voi, ci sentiremo. Non saranno 600, 700 chilometri a dividerci. Viviamo nell’era della comunicazione. Sarà invece l’affetto che provo per voi a tenerci uniti anche a distanza. Uniti, per un messaggio che dobbiamo continuare a comunicare agli altri nostri amici, all’Italia, al mondo.
-- :: THE ITALIAN SUPEREURODANCER :: --