Autore Topic: SABATO 11 NOVEMBRE 2017 - 90 WONDERLAND !!!! - FINALMENTE A TORINO !!! - BIG  (Letto 1471 volte)

Offline Emperor Absolutus

  • Amministratore
  • Hero Member
  • *
  • Post: 3558
  • The Italian SuperEuroDancer
    • E-mail


PER LA PRIMISSIMA VOLTA A TORINO

L'EVENTO DI MUSICA DANCE ANNI '90 CHE STA FACENDO IMPAZZIRE TUTTA ITALIA

SABATO 11 NOVEMBRE 2017

FINALMENTE ANCHE I PIEMONTESI AVRANNO IL LORO GRANDE EVENTO

90 WONDERLAND

DISCOTECA "BIG" A TORINO

IN PROGRAMMA ANCHE UNA CENA PRIMA DELLA FESTA

SEGUITE QUESTO TOPIC PER I DETTAGLI


-- :: THE ITALIAN SUPEREURODANCER :: --

Offline Danielenientepiu

  • Il viaggiatore
  • SuperModeratore
  • Hero Member
  • *
  • Post: 1028
    • E-mail
Re:SABATO 11 NOVEMBRE 2017 - 90 WONDERLAND !!!! - FINALMENTE A TORINO !!! - BIG
« Risposta #1 il: Novembre 02, 2017, 16:25:34 pm »
TOP BOSS!! :)
Music is the Power to Survive when I feel down
Alexia

Offline Davi91

  • Newbie
  • *
  • Post: 45
    • E-mail
Re:SABATO 11 NOVEMBRE 2017 - 90 WONDERLAND !!!! - FINALMENTE A TORINO !!! - BIG
« Risposta #2 il: Novembre 11, 2017, 18:25:36 pm »
Buonasera a tutti, chi sarà presente?

Offline Emperor Absolutus

  • Amministratore
  • Hero Member
  • *
  • Post: 3558
  • The Italian SuperEuroDancer
    • E-mail
Re:SABATO 11 NOVEMBRE 2017 - 90 WONDERLAND !!!! - FINALMENTE A TORINO !!! - BIG
« Risposta #3 il: Novembre 17, 2017, 00:53:56 am »

In studio di Radio Crossover con i Brothers e Ranieri !!


Il super gruppo della cena, torinesi, vercellesi, milanesi e savonesi


Ad inizio serata, alla consolle


Carlo di Rivoli con ragazza


Le carichissime Giusy White e Jo


Giusy White, Jo ed Emperor Absolutus


Emperor Absolutus, l'organizzatore Daniele, Giovanna e Giusy


Andy Life con l'amico remixer!


Il nostro fantastico gruppo in disco


Pubblico del preserata


Il maxischermo della 90 WONDERLAND


Pubblico inizia a scaldarsi


Qualcuno assiste dall'alto


Emperor Absolutus con la cara Giovanna


Emperor Absolutus con Elena di Asti


Atmosfera di piena festa con coriandoli e palloncini


Emperor Absolutus torna sul cubo


L'animazione del 90 WONDERLAND


Sotto le luci blu


Il cuoco sul palco del 90 WONDERLAND


Sul palco sotto le luci violette


Il pubblico in visibile delirio


Le bagnine di Baywatch


Le bagnine cominciano a ballare sul serio


Una ragazza chiamata a imitare Rose di Titanic


Elena con amico


Le bagnine fanno impazzire il pubblico con il loro salvagente


Altra esplosione di coriandoli


Coriandoli si riversano su di noi


Il reclutatore


Ballerine verso la fine della serata


I Power Rangers!!


Super Mario e Luigi


Mario e Luigi


Ancora Super Mario


L'Uomo Ragno e tributo agli 883!!


Fantastico gruppo


FOTO GENTILMENTE CONCESSE DALLO STAFF E FOTOGRAFO DI "90 WONDERLAND"











































































































DOWNLOAD

FOTO
Scarica da qui il pacchetto completo delle foto in ottima qualità !!!!!!

*      *      *

Io credo che a mia memoria non ho mai vissuto un sabato così intenso e novantico come questo !! Sabato 11 novembre 2017, una data che veramente rimarrà impressa, per la successione di eventi stupendi che si sono susseguiti e a pochi chilometri di distanza l’uno dall’altro, nella zona tra Settimo Torinese e Torino Nord.
Prima alle 15,30, il gruppo dei Brothers, una delle icone della Dance degli anni 2000, ospite in studio a Radio Crossover Disco. Poi, alle 17, il bellissimo concerto di Cristina D’Avena per la cerimonia di accensione delle luci di Natale al Torino Outlet, e oltre alle sigle storiche che ha cantato, molte anche in stile Dance anni ’90.
E per concludere in bellezza, la sera, il 90 WONDERLAND, questo evento che da anni sta stupendo l’Italia intera, che continua a crescere, un fenomeno a dir poco inarrestabile. Non era mai venuto a Torino, ed io fino a questa sera ero stato uno dei pochi ad averne assaggiato l’energia, del gruppo torinese e milanese, in quanto una volta ero stato presente in provincia di Vicenza all’evento. Ma era ancora in fase di evoluzione, e non c’era paragone con il delirio che avremmo provato qua a Torino questa sera. Ho provato ad annunciare a tutti i miei amici nei dintorni che sarebbe stato qualcosa di memorabile, e devo dire che un po’  tutti hanno colto in pieno il messaggio, perché hanno espresso in modo entusiasta la loro volontà di venire. Ma durante l’articolo avrò modo di presentarvi tutti bene.
Tutto è cominciato quando un bel giorno Danielenientepiù, amico caro, colonna portante del forum danceanni90 e tra gli organizzatori di questo spettacolare evento, mi ha annunciato che presto sarebbe venuto in una data a Torino per 90 WONDERLAND. Veramente incredibile. Quando mi ha dato l’annuncio, ho impiegato un po’ a materializzare che la cosa fosse vera. Pazzesco, da Vicenza la seratona fa tappa a Torino, la mia Torino??! Ma con mio grande stupore, vengo a scoprire che in realtà la cosa non era affatto campata per aria, ma un realtà già ben definita, infatti quando me l’ha detto c’è già il nome del locale che la ospiterà!! E’ il Big di Torino, un locale veramente storico e conosciuto, patria di veri amanti della Dance, tant’è che ha ospitato diverse volte quelli che molti definiscono “il maestro” Gigi D’Agostino. Anche se può sembrare strano, non ci sono mai stato !! Forse perché è vero, il locale ha ospitato diversi eventi pubblicizzati come Dance, ma forse, un evento veramente veramente Dance anni ’90, negli ultimi anni non c’è mai stato in questo locale. Anche per questo, un evento del genere va accolto come manna.
Anche l’organizzazione e la preparazione della serata, hanno dei connotati che non fatico a definire incredibili. Perché, inizialmente si pensava a un viaggio di gruppi isolati, alcuni da Vicenza, altri da Milano, altri da Vercelli, altri da Savona.. Sicuramente, questo avrebbe permesso alle persone di avere più indipendenza e libertà di orari, però d’altro canto avrebbe reso il viaggio abbastanza gravoso per le persone che vengono da lontano. Successivamente c’è stata la grandiosa idea di organizzare un pullman, una corriera, che da Vicenza percorresse tutta l’autostrada Venezia – Torino e facesse tappa quindi a Milano!! Pensate, tutti gli amici del nostro forum radunati insieme in un unico viaggio, senza doversi preoccupare di guidare, senza dover fare i conti con costi esagerati di benzina e autostrada, senza doversi preoccupare della stanchezza nella guida dopo la serata.. e soprattutto tutti insieme, in un super pullmino della Novantazione!! Un sogno insomma, ma che Daniele e gli altri organizzatori hanno saputo trasformare in realtà. Questo naturalmente ha aumentato le adesioni tra i nostri amici.
Inoltre, date le circostanze così eccezionali, mi sembrava il minimo organizzare anche una cena, perché dato che in discoteca pensiamo a ballare con la musica alta, la nostra musica, ci tengo che abbiamo il nostro spazio anche per conversare, per raccontarci le novità, perché ricordiamoci che prima di tutto siamo persone. Grazie ad un’amica, trovo un bellissimo posto per mangiare proprio a pochi passi dalla discoteca del 90 Wonderland. Si potrebbe andare addirittura a piedi, se non avessimo le nostre belle macchine tamarre.
Con tutte queste grandiose premesse, arriva il tanto atteso sabato 11 novembre 2017, a pochissimi giorni di distanza dall’undicesimo compleanno del forum danceanni90.com, l’evento sicuramente più adatto a celebrare l’anniversario di fondazione del nostro sito. Per la prima volta, aspetto comodamente nelle mie zone la venuta degli amici, per una volta sono loro a venire da me !! Durante tutto il pomeriggio, ho notizie costanti da parte di Daniele e da parte della dolce Giovanna che mi fanno sapere dove si trovano e a che ora pensano di essere qui.
Ma c’è anche un altro caro amico che viene da lontano, precisamente da Savona, Andy Life !! Dopo la 90 IS MAGIC, anche il 90 WONDERLAND !! Grandissimo lui. Verso le 20, dopo che ho ottenuto la tanto sospirata foto con Cristina D’Avena al suo concerto, è veramente ora di andare a prendere Andy in centro Torino. Sì, perché a causa di questa mia volontà di fare la fila per due ore al concerto, sono più di due ore che Andy ed il suo amico aspettano in Centro Torino. Non fa neanche caldo, saranno un po’ infreddoliti. Mi reco quindi quindi subito al punto indicato da Andy, vicino ai Murazzi, per fortuna in un contesto ancora di scarso traffico auto. Dopo pochi minuti sento bussare alle portiere della mia macchina: ecco Andy e Luca !! Bisogna dire che Andrea ha veramente un sesto senso per le serate importanti, quelle che realmente contano. Nonostante la ragguardevole distanza, oggi ha voluto essere dei nostri. Ed è un immenso piacere rivederlo, anche se ci siamo visti solo pochi giorni prima, neanche due settimane prima, per la mitica avventura della 90 IS MAGIC. Eh sì, perché qua non siamo più a Udine, siamo esattamente dall’altra parte della Pianura Padana. Questa è un’altra avventura, ci sono in serbo per noi altre emozioni da vivere.
Mentre Andy e Luca si accomodano nella mia macchina, ho la notizia che il pullman è finalmente arrivato davanti al BIG !! Questo vuol dire che dobbiamo sbrigarci, perché non vorrei mai fare aspettare le nostre amiche, che non aspettano altro che di andare con noi a cena mentre Daniele e gli altri organizzatori allestiscono tutto per bene.
Luca non conosce ancora il nostro impianto stereo, definito come “Impianto Novanto”, quindi lo mettiamo subito al corrente di come suona la Dance anni ’90 sulla nostra macchina. Del resto, siamo anche in centro, il tanto caro centro, teatro di parecchie dimostrazioni musicali ad alto volume. Non ci pensavo neanche che si potrebbe far sentire a tutti chi siamo, guardate, non avevo questo pensiero per la testa. Ma a stare con due veri tamarri come Luca ed Andy, alla fine il pensiero viene. E perché no, mi sembra veramente l’occasione perfetta.
In una ventina di minuti, non di più, siamo finalmente davanti al BIG CLUB di Corso Brescia, subito mi viene all’occhio un pullman parcheggiato lì davanti. Emozioneeee.. è sicuramente il pullman con cui sono venuti giù da Vicenza tutti i nostri amici, non potrebbe davvero essere altrimenti. Ed infatti, dopo aver accostato con le 4 frecce lì davanti, vedo già due volti molto conosciuti, con il cappottino un po’ infreddolite lì ad aspettarmi, e lì mi prende l’emozione seria.. Sono le stupende Giovanna e Giusy White!!!! Per me una gioia immensa la loro presenza, di ognuna delle due !! Per diversi motivi.. La Giovanna, grande assente all’ultima 90 IS MAGIC a Udine, questa sera ci tiene a recuperare la “novantata” persa con questa altra seratona “novanto-danielica”. E sa perfettamente quanto io ci tenga a vederla e ad averla insieme a noi, forse anche per questo ha voluto fare a me come a tutti questo immenso regalo della sua presenza stasera. Ogni volta che lei non c’è a una serata 90, si sente forte la mancanza, e più la serata è grande, e più si sente la mancanza. Ma soprattutto sono i suoi sorrisi che mi mancavano, le nostre risate. Tante, tantissime avventure, se provo a chiudere gli occhi e a scavare nei ricordi, non trovo altro che splendide avventure insieme, in posti vicini e lontani. Con clima freddo, caldo, piovoso, sereno. Una rappresentante indiscussa del nostro gruppo, la principale, per quanto cuore ci mette ogni volta.
E che dire invece di Giusy White?? Una donna che conosco solo da un anno non di più !! Ma che mi ha stupito diverse volte !! Un’incredibile passione nel partecipare e nell’organizzare eventi. Una brava intervistatrice, reporter, conduttrice, ma anche modella.. cioè questa donna è tutto !! Questa donna.. è la rappresentante della proattività e della positività in persona!! Del resto, le donne con origini del Sud, spesso hanno la passione, quella vera dentro.. E lei è un perfetto esempio !! Una grande passione, una grande carica. Complimenti per tutto quello che ho potuto vedere.
In un primo momento non l’ho visto, mi chiedevo dove fosse, poi immaginavo che era già impegnato con l’organizzazione perché non c’è tantissimo tempo, sono già le 21 passate.. ma finalmente lo becco in un momento di passaggio, il super organizzatore del 90 WONDERLAND Danieleeeeee!!!! Sul nostro forum si è messo il nickname “Danielenientepiù”, ma credetemi, è molto di più di un semplice Daniele, è il Super Daniele !! Non esagero assolutamente quando l’ho definito IL MATTATORE DEL FORUM DANCEANNI90 DEL NORD EST ITALIANO. Ma questa sera, altro che Nord Est, anche Nord Ovest !! Ma poi, anche con lui, quante avventure passate insieme !!! Un bagaglio inossidabile di ricordi, prima di questo evento. Eh sì, perché poi lui è riuscito a mettere in piedi il suo fantastico evento, ma prima di questo ce ne sono stati tantissimi altri, targati Energia 90, 90 Is Magic, 90 Festival.. solo per citare i principali. Diciamo che lì ci siamo fatti “le ossa”, e poi ha fondato questo evento che davvero è qualcosa di unico e particolare. Da troppo tempo non ci vedevamo, forse addirittura un anno, dalla scorsa cena per i 10 anni del forum, decisamente troppo per una così bella amicizia. Cerchiamo quindi di recuperare tutto, questa sera.
Ma non c’è molto tempo per i convenevoli, perché: Giovanna e Giusy hanno comprensibilmente una fame bestia, al ristorante ci stanno aspettando e siamo già in ritardo, inoltre sono già arrivati diversi amici presenti alla cena e ci stanno aspettando anche loro al nostro tavolo. Inoltre dobbiamo lasciare in pace Daniele organizzare ogni minima cosa come si deve, con dovizia e cura estrema, anche perché è una data importantissima questa, la conquista di Torino del 90 Wonderland. Tutto deve essere perfetto, ma lo sarà.
Quindi, dopo che io ho dato qualche indicazione al conducente del pullman su un posto dove può parcheggiare più facilmente, io, Andy, Giusy e Giovanna ci mettiamo sulla mia macchina, diretti al ristorante, e naturalmente per questi pochi  tratti, la musica anni ’90 è a pallaaa!!! Giovanna sa benissimo come si sente in questa macchina, Giusy invece non lo aveva ancora sentito, una piacevolissima sorpresa. Lungo la strada c’è anche un corteo, ma non ci ferma nessuno.
Verso le 21,30, con solo un’oretta di ritardo, arriviamo finalmente al ristorante “Don Gennaro”, consigliatissimo per la cucina ottima e variegata: pizza buona, dolci buoni, ma anche primi e secondi. Al nostro tavolo sono già presenti gli amici vercellesi, Stefano e Giuseppe, in realtà è da parecchio che sono già qui che ci stanno aspettando !! E mi scuso con loro, i tempi si sono dilatati un po’, ma il compito di un vero amministratore è anche quello di radunare tutti gli amici, e per questo chiaramente abbiamo dovuto girare un po’. In realtà avevo già visto Stefano e Giuseppe nel pomeriggio negli studi di Radio Crossover Disco, per un’indimenticabile diretta con il gruppo Dance dei Brothers. Anche loro, soprattutto Stefano, non mancano veramente mai quando è nell’aria un grande evento 90s. Stefano, davvero vi garantisco che almeno nelle mie zone tra Piemonte e Lombardia non ho mai incontrato nessun altro con una voglia così forte di serate con la nostra musica, ma proprio di regola almeno una o due ogni weekend, ma a volte anche di più !! Di lui, mi ha stupito soprattutto questa caratteristica. Segue tutti i weekend gli appuntamenti con i nostri artisti del cuore, coloro che ci sono sempre vicini, che non ci abbandonano mai, che ci considerano come loro nonostante loro siano le stelle e noi le persone che vengono illuminate dalla loro luce. Sto parlando naturalmente soprattutto di artisti come Nathalie dei Soundlovers, Neja, Kim Lukas, solo per citarne alcuni.
Poco dopo, già nei paraggi anche lui da un po’, arriva un’altra cara persona, veramente cara, Gianluca, che sta in un paese non distante da Torino nella prima cintura, Borgaro. Purtroppo non sono moltissimi gli appuntamenti a cui ci siamo visti, anche per diversi problemi organizzativi legati anche al lavoro, però ogni volta ci mette passione, molta passione, e semplicità, molta compagnia. Anche lui, è una persona che gli anni ’90 li ha pienamente vissuti, e li porta nel cuore, e non solo il periodo Dance, anche il periodo Progressive Techno, infatti è molto più ferrato di me su questi generi. Quindi un “colosso” della conoscenza novantica. Poi devo dire che lui si è dimostrato sempre persona amica. Ha bontà, su di questo non si può discutere. E’ una persona decisamente buona. Ed ero sicuro che questa serata, non se la sarebbe persa.
Devo dire che durante la cena fin da subito si instaura un gran bel clima, del resto, un’affinità tra persone che hanno le stesse passioni e spesso anche gli stessi valori. Naturalmente, poi, ognuno ha il suo carattere, ma quando c’è qualcosa di così bello che ci lega, viene sempre tutto naturale. Durante la cena parliamo degli argomenti più svariati, di noi, degli artisti, tante battute, tante risate. Tante citazioni a dischi rappresentativi. E Stefano, per esempio, di esperienze da raccontare ne ha tantissime. Io ultimamente non ho frequentato moltissimi eventi, ma lui.. lui avrebbe un’Odissea da raccontare in proposito!!
Ogni tanto provo a contattare Daniele, ma è comprensibilmente impegnato nell’organizzazione, comunque come da accordi, io verso le 23 mi cambio, e piano piano cominciamo a lasciare il ristorante, per poter entrare nel locale quando ancora non c’è tantissima confusione.
Così, ripercorriamo lo stesso tratto, anche la manifestazione per le strade, qualunque essa fosse, non c’è più, si sono ritirati i manifestanti, la polizia che avevamo visto prima, la via è completamente libera, libera per la nostra tamarrazione. Pochi minuti di viaggio dal ristorante alla discoteca, pochi minuti ma intensi, con dischi sparati quasi al massimo del volume, come “THE SUMMER IS MAGIC”, “ELECTRONIC PLEASURE”, Bloodhound Gang.. questi mi ricordo.. con questi dischi, siamo arrivati davanti al BIG, con una fila di gente già sorprendentemente lunga, e al nostro passaggio tutti quanti, nessuno escluso, si è girato per accogliere la venuta della macchina più novantica che ci possa essere.
Dopo aver trovato parcheggio abbastanza facilmente nei dintorni, mi unisco nuovamente al gruppo, in questa breve attesa per entrare in discoteca. In questa attesa, tra i nostri discorsi, veniamo a scoprire che una cantante di un disco anni ’90, Eleonora Espago, con il suo disco “A flash in the night”, rifacimento del brano anni ’80, è un’amica di Giusy!! Ma dico io, questa donna conosce tutto, conosce il mondo. Tra l’altro, quando cito il disco, Giovanna lo riconosce subito, perché dovete sapere che non è solo esperta di anni ’90 come me, è anche molto esperta di anni ’80, periodo in cui io non sono affatto appassionato e ferrato. Tant’è che vorrebbe andare anche alla serata anni ’80.. Ammirevole.
Dopo essere entrati in disco, posato le robe in guardaroba, finalmente ci caliamo in questa atmosfera magica del 90 Wonderland, siamo solo nel preserata, però già la musica e la gente ingranano! Diciamo che in questi momenti spero che arrivino tutti gli amici che non sono ancora arrivati, e devo dire che vengo accontentato in pieno. Già al guardaroba infatti noto Carlo di Rivoli, ci troviamo sulla pista, accompagnato dalla sua fidanzata. Anche lui, bisogna dire che oltre ad essere una persona dai modi veramente educati e gentili, forse anche più dei miei, è un profondo estimatore del genere musicale. Del resto, anche lui, è sempre stato in prima fila negli eventi piemontesi, ricordo per esempio le mitiche Vintage 90 nel pinerolese, anche lì, quanti ricordi. Non ci sono mai stati artisti ospiti a quelle serate, ma tantissima bella musica, e anche location molto suggestive sia estive che non. Proprietario di una macelleria a Rivoli, alle porte di Torino, con lui ho sempre avuto un bel rapporto di amicizia, anche se le vicissitudini della vita non ci hanno fatto incontrare molto.
Ma .. quando la serata comincia a scaldarsi veramente, ovvero dal Pop si passa alla Downbeat, con gli Ace Of Base, abbiamo passato la mezzanotte e mezza, mi chiedo quando arriva lei.. LEI.. perché ormai del nostro gruppo solo lei manca. In un momento che non ci penso, finalmente la vedo arrivare.. Di chi sto parlando? Ma di un’Amica, e lo scrivo proprio di proposito con la A MAIUSCOLA. Un’AMICA vera, verissima, inossidabile. Il suo nome è ELENA e viene dalla provincia di Asti. Veramente, approfitto di questo momento per ringraziarla per tutti i momenti in cui mi è stata vicina con la sua presenza, che non sono stati solo momenti spensierati, ma anche momenti un po’ difficili o di sconforto. Mi ha sempre sostenuto, e io devo dire che non sempre mi sono comportato in modo impeccabile con lei, a volte ci sono stati dei periodi in cui sono stato assente. Lei no, invece, lei NON E’ MAI stata assente nei miei confronti. Per questo, sono orgoglioso di accogliere nel gruppo una persona così preziosa (featuring Marvin), e farla conoscere a tutti gli altri che magari non se la ricordano neanche perché naturalmente per questioni geografiche di lontananza non poteva essere presenti agli eventi di Milano, Padova, Udine, quindi magari non se la ricordano tanto.. Però ragazzi, lasciatemi esprimere un affetto forte verso questa persona. Oggi è accompagnata dal suo gruppo di amici.
Fin da subito, il ballo è scatenato, tutti i ragazzi del forum, e finalmente anche lei, ondeggiano sotto i colpi di dischi assolutamente fantastici e veri rappresentanti della “novantazione”, come MR VAIN, WHAT IS LOVE, CORONA.. cioè la Dance, anzi, la Eurodance, ai massimi livelli, la festa non è ancora ufficialmente partita eppure la musica è già SUPERRRR!! Talmente super che, come non succedeva da tanto, salgo su uno dei cubi del locale, e devo dire che è veramente difficile ballare in questo poco spazio, tra l’altro il cubo balla anche lui, traballa, barcollo ma non mollo, ci voglio stare sopra lo stesso, è troppo bello, sono infervorato dall’atmosfera, esaltato dai nostri amici che da sotto mi incitano.
Ma è quando la serata parte ufficialmente, che mi stupisco veramente, sia a me che ad Elena soprattutto, ci vengono i brividi. Perché non ho mai visto una coreografia così bella.
Prima il video di presentazione, sul maxischermo, la sigla ufficiale, spezzoni di telefilm, i più popolari degli anni ’90, ma anche di film che sono rimasti impressi nella memoria di tutti, come TITANIC. Per dei minuti, tutta la discoteca al buio, e noi ad ammirare questi spezzoni sul maxischermo, un’emozione mai provata prima d’ora.
Quando tutto questo è finito, dopo la sigla ufficiale, un’esplosione di energia PAZZESCA con palloncini e coriandoli, e musica bella oltre ogni limite: Soundlovers. Questo è lo spirito del 90 Wonderland, non l’avevo ancora provato, non l’avevo ancora recepito in pieno. Lo sento entrare dentro le arterie, le vene, lo sento attraversare il mio corpo, per un momento tutti i problemi se ne vanno via, esiste solo lo spirito del 90 Wonderland.
E la cosa incredibile, è che non si tratta affatto di un momento isolato.. perché TUTTA la serata sarà così, fino alla fine, momenti di energia pazzesca, alternati a brevissime pause. Ma oltre alla musica, tostissima, con dischi come WHAT’S UP, THE BAD TOUCH, EIFFEL 65.. è l’animazione che veramente eccelle in un modo che oso definire inimmaginabile! Troppo belli i balletti e le coreografie delle ballerine (troppo belle le ballerine), ma i costumi, i gadget !!! Facciamo una stupenda foto di gruppo con il Game Boy gigante in mano !! Il videogioco principe dell’inizio degli anni ’90 !!
Ma poi grandissimi, veramente grandissimi costumi si alternano sul palco, accompagnati da momenti musicali chiave. Prima BAYWATCH, il telefilm cult degli anni ’90, con la colonna sonora ma soprattutto quelle magnifiche bagnine come Pamela Anderson, che tutti noi ricordiamo con affetto, forse altri la ricordano per altro che l’affetto. Ma qui sul palco.. ci sono delle “bagnine” che non hanno veramente nulla da invidiare a quelle di Baywatch.. bellissime !!
Stupendi poi anche i costumi di Super Mario e Luigi, dell’Uomo Ragno.. DEI POWER RANGERS !! E veramente commovente il momento tributo all’Uomo Ragno ma in generale a tutte le canzoni di Max Pezzali e gli 883, sono veramente d’accordo, in una vera serata anni ’90 le loro canzoni ci devono essere, perché sono pietre miliari dei nostri ricordi.
E poi, di tanto in tanto, i brevi momenti di pausa vengono bruscamente interrotti da altre esplosioni di energia. Davvero ci sanno fare questi del 90 Wonderland. Non c’è un momento in cui l’adrenalina abbandona il corpo. Altri palloncini, altri coriandoli.
Veramente bello anche il momento in cui è stata chiamata una ragazza sul palco, ad imitare la Rose di Titanic, nella simulazione del volo sulla nave con le braccia aperte. Cioè delle idee sensazionali, originali, non mi sarei mai immaginato nulla del genere. E neanche Elena, ecco, devo dire che Elena forse è quella rimasta più “shockata” positivamente dall’atmosfera incredibile di questa serata. Tant’è che ha già annunciato la sua presenza alla prossima data del 23 dicembre all’Alcatraz di Milano, naturalmente parliamo sempre di 90 Wonderland!!
Tra dischi bomba, costumi, tante risate, momenti in cui ballo sul cubo (ed era un bel po’ che non succedeva), trascorrono le ore come se niente fosse.
Poco dopo le 3, Elena e il suo gruppo vanno via, senza che io fossi riuscito a salutare perché ero in giro per la discoteca. Carlo e la sua ragazza, invece, sono andati via già da un po’. Rimane invece il gruppo dei milanesi, vercellesi e savonesi, irriducibili. Quasi fino alla fine. Dico quasi, perché arriva un punto in cui anche io devo salutare tutti, perché ci sono da accompagnare Andy e Luca i savonesi alla stazione di Torino per prendere il treno per tornare a casa. Non me la sento di lasciarli da soli a piedi, o con i mezzi, la Domenica mattina.
Del resto, sono ormai le 4. Ho il cellulare praticamente scarico per tutte le foto che ho fatto, tantissime, cercando di immortalare ogni singolo momento, anche se in realtà la fotografia rimane solo dentro, non sul telefono. Un forte abbraccio a tutti, proprio tutti, specialmente a Daniele e Giovanna, perché sono le persone che conosco da più tempo, entrambi hanno reso realtà questo sogno, Daniele per l’organizzazione, Giovanna per la sua preziosa presenza.
Io, Andy e amico così usciamo, pienamente soddisfatti e veramente sorpresi dalle cose fantastiche a cui abbiamo assistito. E’ giusto il caso di andare a fare una bella colazione a suon di dolci, e il posto adatto c’è, eccome, aperto praticamente sempre, nella zona di Torino Nord, la pasticceria Scirocco, tra l’altro a quest’ora frequentata da molti giovani che appunto escono dalle discoteche.
Tutto con calma, ci consente di essere verso le 5,30 in stazione a Porta Nuova, dove Andy e amico hanno la possibilità di prendere comodamente il treno. Io torno così a casa poco dopo le 6.. era da un bel po’ che non tornavo a casa così tardi dopo una serata, a riprova del fatto che si è trattato di una serata veramente d’altri tempi.
Eh sì, mentre scrivo è già passata quasi una settimana, ma ogni momento è impresso dentro. Questo evento ci ha stupito, ma stupito tutti, ma in particolare me, ed Elena. Forse noi, qui nel Piemonte, dall’altra parte della Pianura Padana, non siamo abituati alla potenza del 90 WONDERLAND. E’ un qualcosa che trascende la nostra immaginazione, per questo siamo rimasti così colpiti. Io, vi giuro, quella notte dopo le 6, avrei dovuto avere una stanchezza addosso ed addormentarmi come un ghiro, invece non sono riuscito a chiudere occhio. Poi sono venuto a sapere che non sono stato l’unico ad avere questo comportamento. Daniele ha letteralmente devastato Torino con una potenza novantica INUSITATA!! Non credo che le persone assenti, quelle che alla fine non sono venute, possano mai immaginare l’entità di cosa si sono persi. La tua permanenza a Torino è durata solo poche ore, lo spazio di una notte, ma sono veramente bastate poche ore per dimostrare a tutti di che pasta è fatto 90 Wonderland. E hai lasciato, sono sicuro, una folla di persone che, anche se non le conosciamo, sta già aspettando come noi la prossima data.
Ma al di là della potenza estrema di questa serata, io voglio ringraziare ancora una volta tutti quelli che sono venuti, soprattutto del nostro gruppo, soprattutto coloro che conosciamo bene ed anche i nuovi arrivati: senza di voi, veramente, non sarebbe stata la stessa cosa. Perché l’evento può essere potente quanto vuoi, ma se non ci sono i rappresentanti del forum anni ’90, quelli veri, non può mai essere la stessa cosa.
-- :: THE ITALIAN SUPEREURODANCER :: --