LA MUSICA DANCE ANNI '90

Discussioni di interesse e argomento generale => L'evoluzione della musica da discoteca in generale nel nuovo millennio => Dance => Topic aperto da: deejaymark - Novembre 30, 2006, 12:20:32 pm

Titolo: Ma la dance????
Inserito da: deejaymark - Novembre 30, 2006, 12:20:32 pm
Raga ....secondo voi dopo qst breve (si fa x dire) parentesi house-elektro .......la Dance ritornerà alla ribalta.........??????

Io sn dispiaciuto di qst situazione e nn mi riesco neanke a capacitare del fatto di ciò.................

Io sn molto fiducioso anke perkè l'house-elektro k va adex è una moda e cm tt le mode passano ........(si spera ml in fretta) , anke xkè diciamocelo a me personalmente vanno bene 4 o 5 song house ma poi basta.......nn ne pox più..............

Grazie rispondete numerosi..........

Ciauz  ::)
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: GAMMAdj.Tak - Novembre 30, 2006, 13:52:37 pm
sono anche io speranzoso della cosa... anche se cmq ti dirò.. l'ultimo filone electro house (non il minimal ovviamente) ha quel suo non so chè dato che riprende gli 80's e raramente ha quel tocco 90oso... lasciamo evolvere la musica...
o magari.. diamoci da fare creando NOI quello che vogliamo!!! ;)
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: Djmarto - Novembre 30, 2006, 17:58:26 pm
si puo darsi che qualcosa ritornera' ...ma, siccome la dance nn ha mai conosciuto( nei anni 80 e 90 nn si e' mai vista una situazione simile) un periodo di crisi simile, nn sara piu la stessa cosa di prima....

Mi dispiace dirlo ma secondo me in caso di ritorno risentira molto di questo grande trauma 
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: Systematic - Novembre 30, 2006, 19:13:43 pm
l'ultimo genere su cui facevo affidamento è la trance, purtroppo anche lei in declino...le canzoni che girano in questi ultimi anni (dal 2003) non le seguo nemmeno più, non mi piacciono, la house-electro non sarà mai il mio genere...esempio: negli anni 90 le compilation erano quasi sempre dance, con ovviamente sfumature a dipendenza delle tendenze dell'anno, tipo happy hardcore nel 95, dream nel 96, progressive nel 97...ecc.eccc. poi dopo il 2000 e fino al 2001 per esempio nelle Deejay Parade c'era il CD1 mixato da Prezioso che era dance, e il 2 mixato da Fargetta che era più house...poi dal 2003 il CD principale è diventato quello house mentre alla dance veniva dedicato uno stitico CD2 con tipo 12 canzoni..e ora non lo so sinceramente, dato che mi sono completamente disinteressato di queste compilation...è triste, ma è così (io vorrei che la smettessero di far uscire compilation col nome di "Eurodance"...è un insulto alla nostra eurodance, quella vera degli anni 90...!!!!) >:(  :-[
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: Emperor Absolutus - Novembre 30, 2006, 23:48:12 pm
Viviana dei Da Blitz dice che il 2007 sarà l'anno del grande ritorno della Dance anni '90
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: Systematic - Dicembre 01, 2006, 01:15:52 am
speriamo!  :-*
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: Dmdj - Dicembre 01, 2006, 01:42:03 am
io nn credo la dance stile anni 90 ritorni alla ribalta
i 90 sn stati una parentesi molto positiva x la musika
ma nella vita tt passa e si evolve e anke la musika
penso ke la house abbia finito il suo ciclo
e ke dal prossimo anno cambierà qualkosa
al momento va forte l hands up quindi spero rieska ad acquistare terreno
anke se spero vivamente anke nella trance

Il sogno rimane invece ke........nel panorama dance eskano buone produzioni v faccio un esempio:
Web in your eyes song stupenda ma sottovalutata sia dalle radio ke dai media in generale
Ekko se la nuova dance è kosì a me piace mooooooolto
e spero torni in vetta alle preferenze d tt
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: GAMMAdj.Tak - Dicembre 01, 2006, 10:05:19 am
Io simpatizzo molto per brani alla Charme & Chic "Tango" non so se avete presente.?! è uscita su Time... vedremo cosa farà...
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: DarkAngel - Dicembre 01, 2006, 12:23:32 pm
su TIME? No, ti sbagli. E' uscita sotto la neo label di Rossano Prini : la Bang Records
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: GAMMAdj.Tak - Dicembre 01, 2006, 12:45:43 pm
già dimenticavo che ROSS non è più Time :S
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: MASSIMO - Dicembre 01, 2006, 16:02:31 pm
Poco tempo fa ho sentito Corona, è stata anche ospite nel mio programma, e mi ha detto che lei ha deciso di tornare con nuovi brani adesso perchè è adesso che stanno tornando gli anni '90, questi anni di silenzio sono stati dovuti al fatto che andavano di moda altre cose, e lei sarebbe stata fuori contesto. E se lo dice lei... Secondo me ha ragione
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: Dmdj - Dicembre 01, 2006, 17:36:56 pm
Massimo se è vero quello ke dici allora si può tornare a sperare :o
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: GAMMAdj.Tak - Dicembre 01, 2006, 17:59:14 pm
Massimo se è vero quello ke dici allora si può tornare a sperare :o

si forse si può tornare a sperare.. ma per ora i dischi di Corona, di cui poi il primo "back in time...", dato che il secondo non mi piaceva nemmeno molto... non è che hanno fatto molto...
vedremo...
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: Djmarto - Dicembre 01, 2006, 20:34:24 pm
non credo in un ritorno ne della dance ,ne della eurodance ,ne del genere stile anni 90 ...perche nelle disco e in giro visti molto male, tanto da essere considerati generi  per bambini , tamarri e sfigati.....
Ho capito da un bel po  che la gente segue solo ed esclusivamente cioe che va di moda....

Non credo che radio,locali ,discoteche ,ecc ecc rischino di perdere questa fetta di popolo che rifiuta la dance perche perderebbero molti ascolti nel caso delle radio /clienti nel caso dei locali...poi se pensiamo al fatto che questa fetta e' grossa, ci pensaranno due volte prima di ripassare alla dance secondo me...

la voglia di cambiare c'e stata anche altre volte con la parentesi(che pero non ha mai sovrastato la dance) della dream,della underground ,della techno,dell'hardcore,della progressive.ecc ecc...questa volta invece house,elettro,r&b,Raggae,balli sociali ecc ecc hanno proprio fatto fuori la dance appunto...SARA DURA!!!!!!!
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: Fabbry(T)he RadioMan - Dicembre 02, 2006, 00:31:38 am
su TIME? No, ti sbagli. E' uscita sotto la neo label di Rossano Prini : la Bang Records

si bang bross-. auhauhau
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: GAMMAdj.Tak - Dicembre 02, 2006, 12:02:17 pm
...Non credo che radio,locali ,discoteche ,ecc ecc rischino di perdere questa fetta di popolo che rifiuta la dance perche perderebbero molti ascolti nel caso delle radio /clienti nel caso dei locali...!

allora speriamo nelle case discografiche... sono le uniche che tanto vendono meno che con la dance... ora come ora vendono solo i grossi nomi internazionali o qualche hit da tormentone classica... le vere hit che si ripercuotono per mesi, MADE IN ITALY aimè non esistono più... :(

Tutto quello che abbiamo arriva dall'estero... Chissà... Magari all'estero invece che andare sui forum fanno dischi? :D
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: Fabbry(T)he RadioMan - Dicembre 03, 2006, 20:28:52 pm
...Non credo che radio,locali ,discoteche ,ecc ecc rischino di perdere questa fetta di popolo che rifiuta la dance perche perderebbero molti ascolti nel caso delle radio /clienti nel caso dei locali...!

allora speriamo nelle case discografiche... sono le uniche che tanto vendono meno che con la dance... ora come ora vendono solo i grossi nomi internazionali o qualche hit da tormentone classica... le vere hit che si ripercuotono per mesi, MADE IN ITALY aimè non esistono più... :(

Tutto quello che abbiamo arriva dall'estero... Chissà... Magari all'estero invece che andare sui forum fanno dischi? :D

e pensare che una volta eravamo noi italiani ad esportate la migliore dance... come cambia il mondo..
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: Claudio - Dicembre 05, 2006, 05:37:28 am
su TIME? No, ti sbagli. E' uscita sotto la neo label di Rossano Prini : la Bang Records

Io invece spero che tornino sonorità che oramai sono andate perdute...  :)

Un esempio puo' essere --> vero darky?  ;)
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: Systematic - Dicembre 05, 2006, 09:42:34 am
su TIME? No, ti sbagli. E' uscita sotto la neo label di Rossano Prini : la Bang Records

Io invece spero che tornino sonorità che oramai sono andate perdute...  :)

Un esempio puo' essere  ro darky?  ;)

bella!
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: N_Robin - Dicembre 05, 2006, 18:33:05 pm
speriamo che tutto ritorni come un tempo...mi ricordo che nel 1999 - 2000 tutti sapevamo i titoli delle canzoni dance in circolazione...i ragazzi di ora si vantano di saper fischiettare detrminate canzoni ma se vai a chiederli come si intitolano dicono.. booooooooooooh
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: crono 80 - Dicembre 17, 2006, 22:56:01 pm
con questo topic si entra nel cuore del problema.
Ma per riuscire a fare previsioni quanto più verosimili dovremmo guardare un attimo dal di fuori la questione, coglierne gli elementi salienti per poi reimmergerci nelle ns esperienze di giovani discotecari x poter interpretare la situazione (ed interpolare una sua poxibile evoluzione).
In pratica è da anni (da dopo il 96) ke la dance secondo me risente di influenze esterne, soprattutto dello stile latino americano. la pop ha sempre influenzato la dance. E già da allora, le nuove leve di giovani, crescevano cn quei ritmi e si abituavano a carpirne la loro "bellezza".
poi è venuto l'hip hop, ke ha riscosso grande successo nel mondo. E' una moda, un modo d'essere, il modo d'exere più chic del momento, almeno x i nuovi giovani, e quindi è naturale ke abbia influenzato ank'esso la dance.
Oggi la crisi è semplicemente arrivata al suo climax e la dance nn esiste più. I giovani probabilmente, cm avete detto, la vedono come obsoleta, truzza, infantile. Hanno diversi canoni estetici musicali, formatisi con Britney Spears ed evolutisi a suon di Hip Hop. Cose ke a noi sembrano banali ed infantili invece hanno uno stile d fondo ke è in piena assonanza cn i gusti dei giovani d oggi.
E che dire dello stile più club, più saltellante, più roxxante? Oggi è semplicemente l'House. e ai giovani piace. Quindi, purtroppo x noi, secondo me la tendenza è chiara: l'House nn morirà così in fretta, accompagnerà i giovani della nuova generazione finkè, piano piano, una nuova tendenza nn riuscirà lentamente ad isninuarsi tra i giovanissimi, ma ke x crescere ed affermarsi dovrà scalzare l'house e dovrà attendere ke il popolo della notte sarà ancora "ricambiato" e formato xla maggior parte dagli stessi giovanissimi.
Non è solo una questione di gusti. M spiace dirlo (e forxe nn c credo neank'io) ma anke noi fossimo nati (es.:) nell'88 oggi saremmo affascianti da tutto ciò ke è tendenza (cm tutti i giovani) e vorremmo divertirci in disco x evadere dalla prosaica settimana di scuola o di lavoro e qndi nn potremmo nn amare l'house!!! e xdi più vedremmo cn diffidenza, se nn cn insofferenza, la mitica dance. Mitica x noi ke l'abbiamo vissuta, ma nn per i nuovi giovani, diciamo la generazione MTV, ke la vede come noi vedevamo le hit dell'80-70, magari alcune belle, ma in genere troppo lontane da noi e sopratutto vecchie!



Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: DjMonak - Dicembre 28, 2006, 11:34:45 am
Premetto che sono un appassionato di elettronica (e la mettevo nelle mia serate in tempi non sospetti... e mi bestemmiavano dietro per questo!  :D), sono abbastanza recalcitrante di fronte a questi appassionati dell'elettronica "dell'ultimo minuto".
Anche perchè, stanno effettivamente uscendo tante schifezze che è sì musica elettronica... ma è musica di merda!  :D Insomma, anche in questo caso bisogna sapere scegliere.

Riguardo il ritorno della dance... mah, vedendo la qualità attuale dei prodotti che stanno uscendo adesso ( :-X), io non lo vedo proprio. Anche perchè una volta avevamo delle signori produzioni, ora un qualsiasi ragazzino-17enne-tamarrone-del-cazzo che non capisce un cazzo di musica, mette giù un loop con Fruity Loops e si vanta dicendo "wow! sono un producer"!   :-\
E alcuni di questi ultimi anni sono pure riusciti a pubblicare qualcosa... e i risultati si vedono!
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: ♣Tommy♣ - Dicembre 28, 2006, 12:17:44 pm
Non è solo una questione di gusti. M spiace dirlo (e forxe nn c credo neank'io) ma anke noi fossimo nati (es.:) nell'88 oggi saremmo affascianti da tutto ciò ke è tendenza (cm tutti i giovani) e vorremmo divertirci in disco x evadere dalla prosaica settimana di scuola o di lavoro e qndi nn potremmo nn amare l'house!!! e xdi più vedremmo cn diffidenza, se nn cn insofferenza, la mitica dance. Mitica x noi ke l'abbiamo vissuta, ma nn per i nuovi giovani, diciamo la generazione MTV, ke la vede come noi vedevamo le hit dell'80-70, magari alcune belle, ma in genere troppo lontane da noi e sopratutto vecchie!
beh, io sono dell'88 ma per me il problema nn si pone. secondo me è una questione di quanto uno sia interessato veramente alla musica. perchè il 90% sceglie la house alla dance (anni '90 x esempio) non perchè preferisce la house, ma xchè la quella dance nn l'ha mai sentita, un po' come quando escono canzoni che fanno successo e non gli si dice che sono scopiazzate spudoratamente da vecchie hit. se non pompassero certe canzoni come fanno con la house voglio vedere chi non sceglierebbe chennesò snap o haddaway a david guetta e the egg.
e per chi non conosce il genere, se gli dici elettronica va a pensare subito alla house di oggi e dice (e ha le sue buone ragioni): che schifo.
x tornare in tema, il ritorno della dance90 secondo me è impossibile, fa parte di un periodo che è passato,,, non credo che mai nessuno abbia riproposto allo stesso modo altri generi, tipo la disco '70 o '80
spero che ritorni la dance, rinnovata e bella quanto quella degli anni90, con qualcosa di nuovo e originale (che è quel che serve xchè ritorni)... ma che ritorni proprio quella mi sembra impossibile (certo se accadesse sarei felicissimo, ma nn ci credo)
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: crono 80 - Dicembre 28, 2006, 21:02:59 pm
sai Tommy nn credo ke in realtà la bellezza assoluta ed oggettiva (o quanto meno ke si avvicina all'oggettività) della dance 90 possa essere vista tale anke dal nuovo popolo della notte: esso è abituato a ballare e a divertirsi cn un certo tipo d sonorità e su tali basi ha formato il proprio ideale di "bella musica" (e nn solo bella ma anke diciamo roxante, da ballo!) ke, ahimè, nn è la dance stile 90.

cmq anche secondo me, cm dici bene tu, nn tornerà mai una dance pura 90 (o ancke solo fine 90) e ciò ke serve x farla riaffermare (ma qui secondo me c vorrà tempo!un piccolo ricambio generazionale dei nottambuli) c vorrebbero produzioni con sound accattivante e moderno ma con melodie e temi nn banali o idioti ma stilosi cm quelli 90...ma vedremo! e sopratutto un ritorno della vocalità! ;)
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: ♣Tommy♣ - Dicembre 29, 2006, 00:44:06 am
io spero nn sia necessario un ricambio generazionale... nn voglio aspettare così tanto  :P
xò c'è da dire che rock this party per esempio piace...e alla fine è solo una scopiazzata...
...secondo me ci vorrebbe un nuovo genio che si inventa un nuovo genere  :P
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: Larssoncascio - Marzo 04, 2007, 21:28:10 pm
NON credo sia  :(un fatto che in disco c'e' house e ai ragazzi(come me che ho 17 anni)piace per forza questo genere....sono quei pseudo-amanti di musica nonche i dj(ma sono degni di tale appellativo?'''???)che dall'oggi al domani ti fanno un disco magari di schifo ma che nel rumore generale(l'house di oggi non e' musica!)si accetta e si balla e viene pure prodotto...
io non vado in disco per questione di principio.....quando nel 1999 a 10 anni sentivo tanzen del mitico gigi dicevo sempre che l'avrei ballata insieme a ad altre magnifiche canzoni......ed ora mi ritrovo a dover rifiutare la disco perche'non me la sento di ballare put your hand up from detroit..... :(
spero solo che la dance resusciti.... sta immondizia musicale DI HOUSE deve SPARIRE!
E PENSARE CHE UNA VOLTA L'HOUSE ERA FATTA DA GENTE COME ROER SANCHEZ,MODJO ECC.ECC.... :r0x: :r0x:
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: crono 80 - Marzo 05, 2007, 15:22:37 pm
beh nn può ke farmi piacere sentire tanti ragazzi +giovani ke cmq affermano la bellezza della pura dance e ke la danno 10 a 0 contro l'house ...qndi devo ricredermi...le ipotesi da cui partivo nn sn supportate dai fatti, almeno nn xtutti, ed è bello sapere ke c'è ancora gente ke ama la musica in qnto tale e nn sl x moda. bravi  ;D

cmq è da nn sottovalutare il fatto ke la musica "da discoteca" nn sl dev'essere bella e ritmata...ma deve fare "atmosfera" e "gruppo" qndi a molti magari continua a piacere l'house nn tanto xkè è bella in sè..ma xkè "roxa" (cioè è la musica dei loro momenti d divertiemnto il saba sera, la musica (ke xki va in disco) resterà nel cuore a ricordare i momenti +belli e spensierati dall'adolescenza fino anke alla maturità).
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: Dmdj - Marzo 05, 2007, 23:10:29 pm
Citazione
...secondo me ci vorrebbe un nuovo genio che si inventa un nuovo genere 

nn un nuovo genere ma nuove sonorità o stile

Gigi c ha provato e x ora nn è ke c sia gran successo
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: ♣Tommy♣ - Marzo 06, 2007, 17:42:03 pm
beh, c'è riuscito, gigi ha cambiato parecchio la dance da dopo il 99....
forse nn ci riesce adesso con le ultime produzioni ma penso sia sempre una questione di media (radio etc) e del fatto che ha rotto con gente come alba & co.
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: Dmdj - Marzo 06, 2007, 18:56:55 pm
io m riferivo in qst ultimo periodo

e nn credo sia xkè abbia troncato cn tizio o caio ma sempliocemente xkè le sue produzioni secondo me sn nn piaccion più d tanto o xkè sn produzioni inferiori a tt ciò ke ha fatto in passato
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: DjMonak - Marzo 07, 2007, 08:39:08 am
Viviana dei Da Blitz dice che il 2007 sarà l'anno del grande ritorno della Dance anni '90
Mi dispiace deludere la signorina :D di questo storico progetto dance, ma di replicare i fasti della dance anni '90, pur essendo già a Marzo, non vedo neanche un pallido tentativo.  :-X
Io, personalmente, mi sono messo l'anima in pace... vivremo di revival ripensando a quel periodo.
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: FabyM4DJ - Aprile 28, 2007, 01:13:58 am
Io invece spero che tornino sonorità che oramai sono andate perdute...  :)

Un esempio puo' essere 
come si chiama sta canzone? di che anno è?
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: FabyM4DJ - Aprile 28, 2007, 01:17:47 am
beh nn può ke farmi piacere sentire tanti ragazzi +giovani ke cmq affermano la bellezza della pura dance e ke la danno 10 a 0 contro l'house ...qndi devo ricredermi...le ipotesi da cui partivo nn sn supportate dai fatti, almeno nn xtutti, ed è bello sapere ke c'è ancora gente ke ama la musica in qnto tale e nn sl x moda. bravi  ;D

cmq è da nn sottovalutare il fatto ke la musica "da discoteca" nn sl dev'essere bella e ritmata...ma deve fare "atmosfera" e "gruppo" qndi a molti magari continua a piacere l'house nn tanto xkè è bella in sè..ma xkè "roxa" (cioè è la musica dei loro momenti d divertiemnto il saba sera, la musica (ke xki va in disco) resterà nel cuore a ricordare i momenti +belli e spensierati dall'adolescenza fino anke alla maturità).
Alessa', la differenza è che noi quando pensiamo ai momenti piu' belli e spensierati ricordiamo Soundlover, la canticchiamo....i ragazzini tra qualche anno che fischiettano le pernacchieElectroHouse??? :D è questo il fatto, tutte quelle sonorità rumorose a pernacchietta passano e basta....Alessà per fortuna abbiamo vissuto quell'anni  ;)
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: FabyM4DJ - Aprile 28, 2007, 01:19:33 am
Viviana dei Da Blitz dice che il 2007 sarà l'anno del grande ritorno della Dance anni '90
e non si sbaja, si vede un nettissimo miglioramento nella situazione, adesso bisogna convincere le compilation le radio a farla passare, quello che dico sempre ai pischelli, invece di strare tutto il giorno su msn a parlare de fica de cazzate, de puttannate, iniziassero a darsi da fare a mandare e mail a rota alle radio, alle case discografiche...
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: crono 80 - Aprile 28, 2007, 18:21:50 pm
si si vero Fa' ma nn scordarti ke cmq nn tutti i pezzi storia della ns generazione truz erano cantati, anzi qlle +rare, minimaliste e nn cantate ke però rendevano così tanta atmosfera nelle piste buie e illuminate da strobo spaziali (altro ek adesso ke in disco sembra d exere in mezzo ad una festa brasilera  :-[ o messicana) erano qlle ke m sn rimaste +impresse...tipo il famoso "durudum" (il disco d cristian matta dei tamburi e delle rullate d cui nn so il titolo) e se qlcuno lo nominava s capiva subito a cosa facesse riferimento.  :D

si cmq è vero molte delle song d oggi sn sl "pernacchie elettriche" ke passano e vanno...ma xfortuna qlle meno elettro ma +odiose, d house tipo 2/3 anni fa sembra nn sentirsene + ;D
Titolo: dopo il 2000
Inserito da: oscardj - Giugno 16, 2007, 23:39:27 pm
pensavo proprio in qsti giorni,ke la musica dance non si è fermata nel 2000...o almeno nn si è fermata neanke ora a dir la verità,diciamo ke nn è +di moda  e le produzioni nn sono all altezza degli anni precedenti (e poi chi lo dice?!?) il tutto credo sia influenzato anche dal fatto ke prima passavano in radio di continuo,ora no


beh mi sto incartando...spero mi abbiate capito  :asd: :asd: :asd: :asd:

cmq apro un nuovo topic ma continuo quello aperto da crono80 in discussioni off.(giusto?boh)........sono rimasto un po cosi.....sembrate + esperti degli anni 90,rispetto agli ultimi anni,anche ragazzi giovani 19 20 anni.......ci sono un sacco di produzioni belle dopo il 2000

un giorno di qsti faccio una lista


per ora vi ricordo solo

markus - electronick  lord of arabia e ce soir
m@d welcome to the jungle it s name is...


sander - i don t care e monnalisa - monday (anke se sono + sul trance)

calvaruso - make you love
pop lovers - not a love song


recente : lipstick feat azzurra -  love me (c è anke la maskara mix)(maskara -dansez  ;))
Titolo: Re: dopo il 2000
Inserito da: Emperor Absolutus - Giugno 17, 2007, 00:02:36 am
No! scusami, ma dovresti continuare qua tutte le discussioni legate alla discoteca dopo il 2000... quel post di Crono lo lasciamo solo per indirizzare tutti gli utenti che volessero parlare di musica Dance del 2000 nella nuova sezione ;)
Titolo: Re: dopo il 2000
Inserito da: crono 80 - Giugno 17, 2007, 00:24:59 am
No! scusami, ma dovresti continuare qua tutte le discussioni legate alla discoteca dopo il 2000...


infatti Oscadj continua qui la tua discussione! ;D

....ah già! è vero, dimenticavo!...qui  la "logica" vuole ke o si postano topic inerenti a soli "titoli singoli"  oppure le discusisoni d +ampio respiro (magari anke qlle ke rendono tutto +interessante e partecipativo x tutti )  vengano poi spostate in testa alla sezione (se non addirittura considerate OT ...almeno a volte si e volte no...dipende...è una logica a multivalori  non sempre uguale....:asd:  ) e evidenziate a parte cme dscussioni importanti!

qndi poi Oscar se nn vedi + il post, non preoccuparti   :) !!! guarda "su" (nei topic importanti d qsta sez.) e lo ritrovi lì !  ;)

ciauz
Titolo: Re: dopo il 2000
Inserito da: oscardj - Giugno 17, 2007, 02:16:32 am
ma non c ho capito grankè di quello ke mi avete detto..o forse nn m isono spiegato bene io  :asd: :asd: :asd:

le canzoni ke per me ritengo belle dal 200 in poi le continuo a scrivere qui......si?no? fatemi sapere  ;)
Titolo: Re: dopo il 2000
Inserito da: crono 80 - Giugno 17, 2007, 02:31:07 am
lol

la linea adottata dai Boss x sviluppare qsta sezione è qsta: postare se possibile topic singoli inerenti a singole canzoni.

 ;)  un po' cme avviene xes. nella sez. 1993-6  xes.

se vuoi un topic + trasversale ke tratti d un argomento particolare e omogeneo relativo a qsta sez. però sei liberissimo d farlo cmq (altrimenti se no sarebbe arida la cosa....) !

poi i Capi c faran sapere come intendono dividere i topic sui titoli singoli da tutti gli altri topic (quindi le categorie ottenute x così dire x differenza) che verranno raggruppati in una sottosezione d "discussione generale sulla musica disco post-2000" o portandoli, uno ad uno, "sopra" la pagina principale d qsta stessa sez. cioè alla voce "topic importanti"....

cmq poi provvederanno loro!  Noi utenti x ora postiamo cercando d mettere post cn titoli singoli x animare la cosa...+ke non aggiungere titoli sparsi in qsto topic che dovrebbe fungere + da "topic" generale sulla dance dopo il 2000.


ciao!
Titolo: Re: dopo il 2000
Inserito da: oscardj - Giugno 17, 2007, 02:40:58 am
ah ok.....sai l ora tarda....il sonno ahahahah
Titolo: Re: dopo il 2000
Inserito da: marieclaire75 - Giugno 17, 2007, 18:18:48 pm
per quello che mi riguarda posso solo dire che secondo me l'ultimo anno decente per la musica da discoteca è stato essenzialmente il 2003.dico cosi perchè ho sempre comprato tutte le varie compilation che sfornavano ed erano veramente compilation fatte di canzoni una piu bella dell'altra.l'ultima compilation che comprai è stata los quarenta 2003,direi a mio avviso un vero capolavoro,dal 2004 in avanti è stata una vera delusione.sembrava cominciata l'era dei remix di tutti i pezzi della italo disco anni 80 ovviamente e per me era una vera indecenza in quanto a mio avviso hanno rovinato tutti i pezzi anni 80 remixati in stile 2000.essendo due epoche diverse e quindi due sound diversi era straimpossibile che potesse uscire qualcosa di buono!!!un minimo accenno comunque c'era già stato nel 2003 ,per esempio master blaster hypnotic tango che la versione originale anni 80 era del gruppo my mine!!ora come ora compilation con i fiocchi non esistono piu!!!dal 2004 ad ora per quello che mi riguarda i pezzi che mi piacciono si contano sulle dita!!!cito solamente bob sinclair hold on perchè quel pezzo mi piace molto!un bel ritmo,una bella musica!!!
Titolo: Re: dopo il 2000
Inserito da: crono 80 - Giugno 17, 2007, 19:08:41 pm
io xla verità a comprare compilation m sn fermato mooolto prima  ;D  .

Per me già dal 2000/1 molti pezzi (la decadenza avviata anni prima s acquiva semrpe d +) erano soceni e nelle compi e "pompati" x radio ovviamente nn mancavano mai!

pero dischi bellissimi (come, e anzi anke meglio alcuni!, rispetto ai dischi degli anni d'oro 94/5 ) ne sn comunque usciti sempre anke dopo il 2000!!!

Per il fatto dei rmx dei dischi 70/80 beh come non darti ragione in pieno!!! il fatto è ke mancava la fantasia e pensavano ke bastasse una base tamarra e il solo ritmo x fare ballare la gente e per farla sognare cme ai tempi passati....illusi....
Titolo: Re: dopo il 2000
Inserito da: maxdance - Giugno 18, 2007, 09:53:41 am
Fino al 2002 niente da dire..il millennio è iniziato così come era finito il precedente: ALLA GRANDE

Dopo c'è stato il declino, lento ma inesorabile....c'è stato un ritorno di fiamma nell'estate del 2003 con il filone della dance in italiano poi tutto è finito....

La dance è in crisi, però in Italia, a livello di produzioni e gradimento negli altri paesi europei va ancora forte....ma all'estero c'è l'hand up, c'è la trance, c'è l'hardtrance....in Italia siamo ridotti ad ascoltare solo electro e pop house  <_<
Titolo: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: maginboo - Giugno 21, 2007, 11:11:33 am
si parla tanto di crisi della dance,ma xche' secondo voi lo e'? anche altri generi da discoteca sono in crisi o no?
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: crono 80 - Giugno 21, 2007, 15:07:39 pm
Per me la vera dance è in crisi proprio da quando trascorse il suo periodo d'oro, ossia nel 1995.  Ci vollero anni xkè la spinta d'energia della euro-dance si arrestasse, essa semplicemente s trasformò passando x la splendida dance di fine 90s fino ad alcune dance/pestate del 2000 fino al 2003/4 in cui cmq spiccavano capolavori che nulla avevano da invidiare alla "mamma" euro-dance del periodo d'oro 94/5.
Ma poi l'inesorabile fine è arrivata...

la causa principale xme è il modo d vedere del mercato (ke è sempre + senza anima propria ma s lascia guidare dai soliti  "4 deficienti" di turno  ke in TV e x radio decretano ciò ke è "in" e ciò ke è "out" ) ke ha voluto lentamente ma sempre più pesantemente cambiare rotta x via dello stile.

Infatti è qstione d gusti. Il gusto ke andava x la maggiore e ke ora ha vinto è il gusto ek vuole uno stile chic e glamour a tutti i costi. E secondo i parametri distorti del mercato di cui sopra lo stile chic è stato proclamato l'house (che però d stile vero non ha nulla...) e lo stile "energico" dell'euro-dance prima e della dance dopo è stato semplicemente visto come "tamarro", "rozzo". "troppo banale"....anzi infantile e....vecchio...da abolire.

Qsta la causa vera xme. Il mondo cambia...e la massa è sempre meno consapevole anche solo d ciò che davvero essa vuole davvero, asservita com'è solo ad un Dio onnipresente che s mostra cn diversi volti: la moda, lo stile dettato dai media...il fashion a tutti i costi....

ke skifoooooooooooooooooooooooooooo!!! Voglio, pretendo d essere obsoleto... ma m voglio divertire e sognare con la musica e....ballarla!!!!!!! ridateci la vera tamarraaaa!!!!  :r0x:  :r0x:  :r0x:

Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: jickly - Giugno 21, 2007, 17:33:51 pm
Mi dispiace deludere la signorina :D di questo storico progetto dance, ma di replicare i fasti della dance anni '90, pur essendo già a Marzo, non vedo neanche un pallido tentativo.  :-X
Io, personalmente, mi sono messo l'anima in pace... vivremo di revival ripensando a quel periodo.

si anch'io non lo vedo questo ritorno... comunque prima o poi sono sicuro che torneranno le serate 90, probabilmente in mezzo a quelle revival!
revival significa far rivivere i vecchi generi, riportare indietro nel tempo le persone e la musica e gli anni 90 più si allontanano più rientrano in questa categoria. logico che non sarà la stessa cosa di averli vissuti, ma sono sicuro che prima o poi serate novantose risquoteranno più successo, ci sono troppi successi per non riproporli!
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: crono 80 - Giugno 22, 2007, 01:40:43 am
essa semplicemente s trasformò passando x la splendida dance di fine 90s fino ad alcune dance/pestate del 2000 fino al 2003/4 in cui cmq spiccavano capolavori che nulla avevano da invidiare alla "mamma" euro-dance del periodo d'oro 94/5.


Ci tenevo sl a precisare ke, è vero, alcune opere d'arte (es. la mia citatissima Anaconda sound of love..o Lady Violet con inside to outside, Erika - relations  :-* o alcune progressive del 96/7 xes.   o ancora x es  o produzioni anche minori come Jola - moon and sun) non sfigurano certo se paragonate cn i miti della storia dance come dreams dei 2brother, usura-drive me crazy o ice mc - think about the way o..la superba infinity dei datura/usura, cambia lo stile ma non x qsto l'emozione e la bellezza ke suscitano...però d dsichi tali ce ne sn stati sempre meno...fino ad annullarsi da qlke anno a qsta parte...tutto qui. Questa è la crisi xme.
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: DeeJay Froggy - Giugno 22, 2007, 18:52:14 pm
Solo una parola... che a voi piaccia oppure no...

P I R A T E R I A !!!
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: crono 80 - Giugno 22, 2007, 19:06:31 pm
scnd me...patetico e troppo generale cme causa ke qui rileva, caro  Riccà   ;D .

 xkè secnd tale motivo allora tutta la musica in primis il rock e il pop mondiale dovrebbero essere caduti in una crisi irreversibile e nn sl la dance.. (infatti, nel mondo, il maggior consumatore d musica  sn gli USA e sn quindi i più colpiti in linea d massima anche dalla conseguente  pirateria...peccato ke i gusti oltre-oceano abbiano snobbato la dance da anni...e ke siano rivolti ad altri generi. qsto è risaputo.)
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: Dmdj - Giugno 22, 2007, 20:35:43 pm
pirateria è facile dare la colpa alla pirateria e poi cm esiste x la dance c è anke x la trance la house il pop l'r'n'b hip hop reggae e via dicendo

la pirateria è il tumore della musica in generale

xò x parlare di crisi della dance credo ke sia solo in fatto d influenza dei media (radio tv ) ke influenzano la società nn solo dal profilo musicale ma un pò in tt e x tt
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: -Ritirato- - Giugno 23, 2007, 00:00:26 am

* Boicottaggio del genere da parte dei mass media

* Pirateria

* Cambio generazionale

Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: DeeJay Froggy - Giugno 23, 2007, 09:14:21 am
Crono... il mondo del rock e del pop europeo e mondiale ha da sempre protagonisti multimiliardari come Bon Jovi, Madonna, Christina Aguilera, Fatboy Slim, Blink 182, Offspring, Britney Spears, e chissà quanti altri, che comunque vada avranno sempre il loro gigantesco giro di fan pronti a seguirli ovunque, ad acclamarli anche se facessero un disco pieno di rutti e scoregge, pronti ad andare ai concerti, a comprare gadget e dischi.... per artisti come loro che ci sia o non ci sia qualcuno che scarica la loro musica è totalmente indifferente, per il semplice motivo che loro sono pieni di contratti televisivi, radiofonici, sono sponsorizzati ovunque ed avranno sempre un budget assicurato sufficiente per mantenersi in vita! Gli artisti dance invece NO!!!

La pirateria in Italia è iniziata quando sempre più ragazzi hanno iniziato a lamentarsi della crescita dei prezzi dei dischi, spinti dalla loro voglia di risparmiare per tenersi i soldi per i vestiti firmati (da fighetti!!) hanno iniziato a scaricare, così il guadagno per gli artisti è stato perso mentre loro vedevano i loro prodotti rubati giorno dopo giorno... ma loro non vanno su MTV, non fanno i concerti davanti a migliaia di persone, non vendono gadget e non hanno centinaia di contratti televisivi e radiofonici, erano quindi destinati a sparire per fare spazio a ragazzini come i PromiseLand che non hanno nulla da perdere e che fanno dischi sempre di qualità inferiore...... ah, gli utenti di EMule invece?!? Semplice, sono loro che non hanno pensato alle conseguenze, si sono detti "Mica rovino il mercato se scarico un brano"... no di certo... ma scarica un giorno, scarica un altro... compare la Bit Records, e prima ancora la Jump Records, e prima ancora la Go Dooria... con i risultati che conosciamo benissimo: morte della Italodance!!!

Ora... siete ancora sicuri che la pirateria non abbia influito?!?
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: crono 80 - Giugno 23, 2007, 22:33:43 pm
beh a dir la verità il fattore "pirateria" come ben dici non và sottovalutato specie xkè cme hai sottolineato tu (e come goffamente non ho notato io e me ne ravvedo subito) i progetti dance non sn supportati dal capitale ke gira intorno al pop mondiale e al rock....qsto è vero.

Ma la vera causa  cmq xme è la caduta d stile delle song e dei gusti del mercato ke vuole e pretende certa robaccia....e quello gli danno... :)
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: Emperor Absolutus - Giugno 23, 2007, 23:15:48 pm
Quoto Crono!! Per me il vero problema è il cambiamento di stile, avevano voglia di originalità, però questo passaggio li ha portati a trascurare la vera bellezza della musica, dando spazio solo all'aspetto "tamarro". Veramente poco spazio alla melodia... canzoni e dischi concepiti solo per far muovere due culi... tristi, lugubri, con solamente cassa e basso... per non parlare delle parti vocali che hanno davvero una grande importanza, spesso veramente oltraggiate e ridotte al midollo...
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: m@uro - Giugno 24, 2007, 20:59:48 pm
La pirateria c'entra fino a un certo punto. Dovrebbe andare così anche all'estero, ma all'estero la dance la fanno la comprano e se la godono. Qui no. Comunque credo che la causa principale sia il MONOPOLIO mediatico e culturale che alcune emittenti radiofoniche hanno applicato da qualche anno a questa parte. E anche l'arrivo di qualche persona incapace che con il suo stile e il suo nome ha influenzato in negativo il panorama dance.
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: pepj - Giugno 25, 2007, 13:48:29 pm
La pirateria è una causa talmente influente che è impossibile non darle il peso che merita in questa vicenda. Io musicista dance (ribadisco musicista) oggi come oggi non mi ci metto nemmeno a produrre un brano dance commerciale se questo non mi procura alcun profitto: zero passaggi radiofonici, zero SIAE, zero copie vendute per assenza di canali di pubblicità. Io musicista dance oggi che faccio? Compongo canzoni in stile house o hip - hop...genere che mi permette di guadagnare qualcosa anche solo attraverso la vendita di alcune migliaia di copie di raccolte.
Per concludere non è la musica che deve tornare ad essere quella di un tempo...devono tornare i musicisti e i compositori (i deejay di musica, nel sesno della composizione, non capiscono un benemerito nulla, questo lo sapete, no?)
Fin quando le radio non torneranno a dar spazio a questo genere musicale e fin quando i riscontri di vendite saranno pari a zero...la musica dance come le volete voi ve la potete scordare!
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: darkwyzard - Giugno 25, 2007, 14:40:02 pm
pirateria ma fatemi il favore...allora perkè la musica house va ? perkè nn scarica nessuno ? :-\ :-\




la dance è in crisi per il semplice fatto che ormai nella musica si è inoltrata la parola MODA ... prima piaceva tutto,la dance non era una moda ...piaceva a tutti fin dagli anni 90


poi grazie alla moda,tutto ciò che va di moda è da fighetti...ormai pure i poppanti campano con i live del diabolika ... o justin timbarlake a nastro in discoteca,tutto qua,la moda uccide i generi musicali
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: DeeJay Froggy - Giugno 25, 2007, 17:05:44 pm
la dance è in crisi per il semplice fatto che ormai nella musica si è inoltrata la parola MODA ... prima piaceva tutto,la dance non era una moda ...piaceva a tutti fin dagli anni 90
E se una cosa piace a tutti come la vuoi chiamare se non moda?!?

Se la dance negli anni '90 piaceva è per via del fatto che dietro a progetti di successo c'erano persone serie, musicisti veri, talenti autentici che non lavoravano per nulla... a quei tempi la pirateria non esisteva e i dischi dance spesso e volentieri finivano tra i primi 10 dischi più venduti. Passano gli anni ed ecco che compare l'adsl con le linee veloci e la possibilità di effettuare i download di file anche molto voluminosi in poco tempo, ed ecco fiorire dal nulla Vitaminic, poi Napster, poi i programmi Peer 2 Peer, e quì inizia il declino: i ragazzi preferiscono risparmiare e scaricano, gli artisti non vendono più nulla perchè vedono i loro prodotti rubati su internet, gli stessi artisti non riescono più a fare serate perchè naturalmente nessun proprietario di locale è disposto a rischiare di ospitare qualcuno che non vende e che quindi non può garantire il pienone in discoteca... risultato?!? Gli artisti seri SPARISCONO, cambiano mestiere o si dedicano alla house (che guarda caso hai appena detto che "va" in questo periodo!) venendo poi rimpiazzati da compositori sempre più ragazzini, sempre più incapaci e sempre più tamarri, i quali non sanno nemmeno usare a fondo un software di composizione musicale, fanno remix stonati e spronano gli ascoltatori a seguire le loro orme con prodotti sempre più scadenti!

Ecco perchè la dance è morta, grazie ai suoi stessi fan! In altre parole..... SI E' SUICIDATA DA SOLA!!!
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: darkwyzard - Giugno 25, 2007, 18:25:49 pm
il discorso pirateria nn ha senso ,ripeto..allora perkè gli altri artisti fanno musica perkè nessuno li scarica ?? :lol: suvvia ...

come te scariki na canzone dance,una house,una hip hop nn ha differenza.... visto ke l'house va di moda,tutti la  scaricano e perkè allora va ancora ? ::)
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: crono 80 - Giugno 25, 2007, 19:27:10 pm
la dance s è suicidata da sola...infatti Frog e non grazie a terzi xme...xkè cn il cambio d stile e il rincorrere le mode a tutti i costi essa s è snaturata al punto di non avere più senso d esistere cme noi la ascoltavamo e l'amavamo...tant'è ke oggi il fenomeno "commerciale" non è più la dance ma i suoni house più ridicoli.

Cmq la causa scatenante come avete detto tutti sn i media (radio e djjs delle radio xprimi...poi Tv ecc..) ke corteggiando sempre e comunqe il gusto naif (xessere gentili) e d facile presa hanno finito x rovinare tutto...ma il peggio è ke il mercato voleva qsto e l'ha kiesto all'inverosimile assecondando certe novità banali e nauseanti...qndi colpa del gusto e dei costumi in generale d qste nuove generazioni...ke dimostrano con i fatti d exere sempre più superficiali (conta solo la moda e il glamour ke và x la maggiore, non conta più l'obiettività critica che t fa dire "mi piace " o " non m piace" e..."xkè...")...pure nella musica specchio d qsta ns società giovanile.

Però a sto p.to, dato ke qnto detto sopra è kiaro a tutti m pare dagli itnerventi, vorrei fare notare una cosa: diciamoci la verità, non è ke tutti sn pecore d una mandria idiota e rabbonita a suon  d house e circo (la tv d oggi  :asd:).
In realtà le stesse trasgresioni nostre a 16 anni xes, la stessa voglia d crescere ma nel contempo d divertirsi e magari fare cazzate dovute a qll'età ecc...semplicemente oggi i giovani (+viziati però d noi c'è da dire) la provano identica a noi. Vanno in disco, ascoltano la radio, s esaltano x le casse dello stereo ecc... ed è OVVIO ke le colonne sonore d certi momenti xloro rox sono le house d oggi...qnd nn dobbiamo criminalizzarli xqsto...i gusti alla fine sn gusti e + ke influenzati dal "bello" oggettivo cme già detto tempo fa, xme sn influenzati anke dall'atmosfera e dai ricordi ke t evocano: spensieratezza, amori, energia, voglia d scatenarsi...noi cn la dance ecc... loro (i giovani ) cn la house e i ritmi pop-latini ke c hanno invaso...

oggi c'è sto stile di m. qui...aspettiamo ke l'atmosfera ke suscita s svuoti dai simboli e dai ricordi dei signorini fighetti...aspettiamo ke le nuove leve crescano e compiano 16/7 anni...e ke popolino le disco e i locali...aspettiamo ke siano loro a gudicare senza il sentimento dei ricordi e senza cuore i brani ke usciranno nella loro mera cruda struttura musicale...e magari poi...ki sà...cn loro...e quando loro decideranno, forse il mercato cambierà tendenza...e intanto noi però saremo "truzzi" in pensione  :'(   m sa...     

dhuashudshaudhasudas
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: maginboo - Giugno 25, 2007, 20:34:39 pm
penso che crono 80 abbia ragione e pensare che all'inizio non era cosi',cioe' negli anni 70 quando le discoteche sono nate c'era un sacco di gente che ballava e cosi' anche negli anni 80 e nei 90,purtroppo adesso non e' + cosi',forse xche' chi ad esempio ha incominciato ad andare a ballare all'inizi degli anni 90 adesso si e' stufato e vuole qualcasa di alternativo ecco xche' secondo me stanno + prendendo piede i concerti anche di musica leggera.purtroppo la vera dance e comunque la vera musica da discoteca e' quasi alla frutta e se la possono permettere in pochi come ad esempio gigi d'agostino soprattutto ma anche danijay,dj lhasa,luca noise e pochissimi altri,spero che in futuro la musica da discoteca torni ad essere quella di prima ma la vedo dura,
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: pepj - Giugno 26, 2007, 11:36:42 am
il discorso pirateria nn ha senso ,ripeto..allora perkè gli altri artisti fanno musica perkè nessuno li scarica ?? :lol: suvvia ...

come te scariki na canzone dance,una house,una hip hop nn ha differenza.... visto ke l'house va di moda,tutti la  scaricano e perkè allora va ancora ? ::)

Ma allora forse non hai capito...un musicista (gente che compone musica per mestiere...non un ragazzino che al massimo sa buttare due accordi in maggiore su una tastierina) oggi non ha alcun interesse a produrre la musica dance commerciale...perchè non ci guadagna una mazza. Perchè non ci guadagna? Qui subentra un discorso complesso, è un cane che si morde la coda: per vendere musica ho necessità di avere alle spalle una casa discografica che riesca a far pubblicità al mio prodotto - questo per essere conosciuto e avere pubblicità deve passare in radio - per passare in radio deve essere un prodotto che, o deve essere di qualità o deve essere un prodotto di successo commerciale - il successo commerciale è decretato dalle vendite - le vendite di musica dance commerciale sono pari a zero - la radio non passa musica che non ha acquirenti ( e quindi potenziali ammiratori) questo perchè ha bisogno di ascoltatori per un riscontro pubblicitario - e se un tipo di musica non va alla massa io non la propongo - purtroppo ciò che piace alla massa oggi non è deciso dalla massa stessa ma dai programmatori radiofonici - ai programmatori radiofonici piace di più la house perchè è quella che un pochino ancora ha un certo tipo di qualità di sound perchè quei pochi musicisti che ancora si cimentano con la musica da ballo hanno capito che in questo momento se si vuole guadagnare un soldino devono "arrangiare" (ricordatevi, ragà, questa parola - è fondamentale) i loro pezzi in chiave house - ma anche la house si vende pochissimo e tra poco non converrà più produrre questo tipo di musica - perchè si vende pochissimo la musica house e zero la dance? Perchè già la musica in generale si compra poco perchè la si scarica...figuriamoci un genere ormai di nicchia come la dance...
Ora dimmi che nn c'entra la pirateria come causa della scomparsa di produttori di dance commerciale...se riesci a convincermi ti pago una cena!
Ah...e per tua notizia IO NON SCARICO MUSICA DA INTERNET...forse non lo sai ma è REATO!
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: Emperor Absolutus - Luglio 03, 2007, 23:15:47 pm
Ho ripensato a questo discorso... secondo me anche la pirateria potrebbe avere un suo peso...
A causa del fatto che la musica si può scaricare facilmente e gratis, i musicisti potrebbero non essere più interessati a fare musica di qualità, ma solo musica il più possibile ballabile, in discoteca, perchè ormai il successo di un brano si misura quasi solo da questo... le vendite sono in crisi per sta cosa della pirateria... quindi per questa ragione, la musica è sempre più povera per me... ANCHE per questa ragione
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: Piccola Katy - Luglio 05, 2007, 14:56:18 pm
Quoto Crono!! Per me il vero problema è il cambiamento di stile, avevano voglia di originalità, però questo passaggio li ha portati a trascurare la vera bellezza della musica, dando spazio solo all'aspetto "tamarro". Veramente poco spazio alla melodia... canzoni e dischi concepiti solo per far muovere due culi... tristi, lugubri, con solamente cassa e basso... per non parlare delle parti vocali che hanno davvero una grande importanza, spesso veramente oltraggiate e ridotte al midollo...

quoto in toto... per non parlare poi dell'assurdità dei testi...cioè si sentono oscenità, testi banali e formati sempre dalle stesse 3-4 parole...   <_<
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: Dmdj - Luglio 05, 2007, 16:57:58 pm
si la pirateria è un problema sikuramente ma nn il problema
ripeto la pirateria nn esiste solo x la dance ma anke x altri generi nn pensate ke a scaricare siano solo coloro ke ascoltano dance

al mondo di oggi tt scaricano tt

quindi sikuramente influisce nregativamente sulle vendite ecc....

ma i problemi sn anke altri e vanno tt assemblati

poi purtroppo rikordate ke tt è destinato a passare e nente dura in eterno  e.....

il mondo è rotondo e gira e girano anke le mode


la dance ha avuto i suoi momenti di gloria e poi è sparita soppiantata da altri generi
cm è stato in passato x la disco o x il rock

insomma tt passa e prima o poi ritorna in forma rimodellata
Titolo: la musica che nn ce piu
Inserito da: AREAIMPERO - Luglio 07, 2007, 04:12:17 am
semplice la colpa e delle radio della televisione e di internet il passato e storia il futuro e nela merda x colpa di queste cose

Areaimpero, ho unito il tuo 3d con uno degli altri già esistenti sul tema. Cerchiamo di non aprire mille doppioni.;) m@uro
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: GiUsE - Luglio 12, 2007, 16:57:21 pm
Secondo me un pò di colpa è dovuta anche alla rapida diffusione delle nuove teconologie, e alla diffusione di numerosi pezzi amatoriali che si insidiano nella musica dance (Se notate la maggior parte delle produzioni delle nuove generazioni sono pezzi dance) forse perchè è un genere facile da produrre...Poi secondo me sono finite le idee, ancora i produttori hanno sentito forse l'esigenza di cambiare stile musicale, se a questo ci si aggiunge l'incoraggiamento a cambiare genere da parte di radio e media in generale, il gioco è fatto :D Cmq a me non dispiacciono affatto le nuove produzioni in chiave commercial-house.
Titolo: Re: dopo il 2000
Inserito da: GiUsE - Luglio 15, 2007, 17:52:43 pm
Che bella CE SOIR  :-* :-* :-* :-*
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: GirlaSS - Agosto 04, 2007, 05:36:16 am
Riporto integralmente il mio intervento sul forum dance 2000-2007:

Ciao ragazzi, prima di tutto andate a vedere sto sito: www.bubblegumdancer.com
Cosi capite quanta musica in questa Italia di merda ci siamo persi...

Poi sapete che all'estero ce ne sono anche attualmente di produzioni Dance-pop dance:

Dj Bobo-Vampires are alive (album)
beFour-All 4 one (album)
Banaroo-Ill'fly away (album)
Atb-Feel Alive (singolo)
Nathalie & Kim Lucas-Change The World (singolo) (uscito anche in italia...ma non se ne è accorto nessuno!!!)

In italia:

Paps'n'skar-Ti ricordi quella volta (sing.)
Gabri ponte-I dream of you (sing.)
CE NE SONO ANCHE ALTRI (PROVENZANO, ECC..)


Il problema è che ci sono delle forze oscure che manovrano lo stato anche con la musica e la moda, interessi legati alla DROGA che va di pari passo con certi generi musicali, che a loro volta vanno di pari passo con certe situazioni mondane e di tendenza...

Intedo che i problemi sono il neocomunismo mondano, l'antiproibizionismo, Costanzo e la sua TV spazzatura che da voce ad un sacco di pagliacci ed esempi di merda che consigliano l'infedelta, la trasgressione (fare le/i puttane/puttani) per vivere serenamente...
La musica è lo specchio della socetà, se la socetà fa schifo (pensate a tutti gli italiani che guardano il grande fratello, la fattoria, buona domenica, o che spendono na fortuna per comprare vestiti orribili solo perche ci sono su le iniziali di uno stilista che il piu delle volte da in appalto sia i disegni che la produzione, o che tirano di bamba perchè va di moda, ecc...) alllora la musica diventa uno schifo!!!

Ormai la gente va in locali costosissimi ma con un servizio al cliente orribile (sei li stretto come in metropolitana, i coktails sono fatti male per rispamiare, e la musica è un martello pneumatico che spacca la testa, l'unica cosa che abbonda è la droga...), l'importante è che il locale sia di proprietà dello stilista o del miliardario tizio o caio, che ci sono i vip nel privè (dove tanto non si riesce mai ad entrare), che l'ambiente sia  "fashon" "Trendy" "Kitsh" o altri aggettivi del cazzo simili, visto che parole come "bello" o "divertente" ormai in italia non hanno piu alcun significato!
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: DeeJay Froggy - Agosto 04, 2007, 09:48:13 am
Caro Daniele, noto con tantissimo piacere che io e te siamo sulla stessa lunghezza d'onda!!! Hai espresso perfettamente un concetto fondamentale ed estremamente veritiero sulla società delle mode che ha catturato chiunque e non lascia spazio al divertimento sano, ne a musica che possa davvero essere considerata tale.
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: RobyDJ - Agosto 04, 2007, 09:59:11 am
Caro Daniele, noto con tantissimo piacere che io e te siamo sulla stessa lunghezza d'onda!!! Hai espresso perfettamente un concetto fondamentale ed estremamente veritiero sulla società delle mode che ha catturato chiunque e non lascia spazio al divertimento sano, ne a musica che possa davvero essere considerata tale.

poi considerando che è anche mio compaesano direi che il ragazzo roxxa  :r0x:  :)
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: andryinter - Agosto 04, 2007, 12:13:04 pm
Pienamente d'accordo pure io cn daniele... basta farsi una domanda... qual'è l'obbiettivo di chi và in disco ultimamente?? sballara, farsi, ubriacarsi basta... che poi gli passino musica decente o il rmx electro dei puffi nn gliene frega niente a nessuno...
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: crono 80 - Agosto 04, 2007, 12:17:41 pm
si cmq. quoto tutto ank'io. ma nn vediamoci sempre "poteri occulti" dietro le cose ...

ricordiamoci che x es. certo stile elettronico minimal è stato boicottato da tutti in modo epslicito o cmq tacito (coinvolgendo dentro tutta la progressive anke qlla meno da club) xkè appunto "spingeva" all'uso d droghe ecc...

qndi nn è ke l'house eletttro è nata e vive xkè a farla vivere hanno interesse la mafia o gli spacciatori XD, e addirittura cn la complicità delle Istituzioni da cme sembra d leggere...
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: GirlaSS - Agosto 04, 2007, 21:08:05 pm
non capisco di che genere parli che spinge alla droga e all'eccesso sia stato boicottato?

La trance è stata bocciata (in Italy...), è musica fatta apposta per dare certe sensazioni senza l'uso di droghe...

L' happy hardcore (tipo "Discoland"...niente a che vedere con i gabber!) IDEM

Lo stile Bubblegum anche (Bambee vi dice niente? Probabilmente no! Perche questa cantante norvegese intorno al 2000 ha avuto tanto successo come gli Aqua in TUTTI i continenti!!!)

E cosi te ne posso elencare quanti ne vuoi!!!
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: crono 80 - Agosto 05, 2007, 02:11:47 am
alludevo alla progressive e alla techno...
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: DeeJay Froggy - Agosto 05, 2007, 18:55:18 pm
Lo stile Bubblegum anche
Ho visto il sito che hai linkato (inutile dire che è diventato il mio preferito!  :) Io vivo di questa musica meravigliosa!), che bello aver trovato anche la pagina di Tempo feat. Manola... la loro canzone "Everybody Get Up" è la mia preferita in assoluto, quanti bellissimi ricordi!!!
Ad ogni modo piuttosto che bubblegum io la chiamerei eurodance, è lo stile che prosegue!
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: GirlaSS - Agosto 05, 2007, 22:45:17 pm
L'eurodance classica è Corona, Gala, DJ Bobo...

L' eurotrance é Kim Lukas, Eiffel65... (anche se secondo me è semplicemente una nuovo concetto di eurodance...)

Mentre italodance lo era gg d'ag, lo sono Prezioso, Molella, secondo me anche Gabri Ponte...

Il bubblegum, che io preferisco definire Bubblegumstyle è un genere trasversale che contiene artisti europop (A*teens, Lolly, Passion Fruit), artisti eurodance (ATC, Venaboys, e come italiani Joga, Jenny Rom...) e poi artisti titpicamente Bubblegum (Aqua, Bambee, Daze...). CE DIETRO TUTTO UN MONDO...


Cmq secondo me la progressive e la techno non spingono alla droga sono melodiche...

Mentre l'house e l'hardcore che andava prima dell'house come musica di tendenza (gabber)... DECISAMENTE!
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: crono 80 - Agosto 05, 2007, 23:07:06 pm
la progressive acida è melodica??? la techno d fine 90 melodica???

nn direi proprio  ^_^
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: GirlaSS - Agosto 05, 2007, 23:18:47 pm
a ok forse mi confondo con l' alternativa, e con la techno tipo la seconda parte del ''The parti Album'' dei vengaboys... bhe quella roba che intendi te è un'altra questione... la techno non si è diffusa sul territorio per questioni tecniche... che sono troppo lunghe da spiegare... mentre la progressiva, bhe lo sentita a discoradio ai tempi ma adesso non me la ricordo... mi documentero... poi ne riparliamo...

Ascolta ma come si fa a cambiare lo Username io sono riuscito solo cambiare il nome che visualizzano gli altri utenti nel forum??
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: crono 80 - Agosto 06, 2007, 00:52:43 am
mmm...ma credo ke cmq hai variato tutto no??...al limite manda un pvt a Nico o a ROby  ;)
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: Shaka di Virgo - Settembre 03, 2007, 22:26:06 pm
Adesso siamo ad un punto in cui va la musica minimal, suonata sia da dj house che da dj techno... e pure qualche ex trancer... comunque la situazione è in evoluzione, sta tornando la melodia piano piano...
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: ♣Tommy♣ - Settembre 06, 2007, 16:07:46 pm
L' eurotrance é Kim Lukas, Eiffel65... (anche se secondo me è semplicemente una nuovo concetto di eurodance...)
io penso che la kim lucas e eiffel non abbiano proprio niente a che fare con la trance, o con qualunque parola che comprenda il termine "trance"  ;D

omunque la situazione è in evoluzione, sta tornando la melodia piano piano...
speriamo speriamo speriamo speriamo speriamo  >:(
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: ♣Tommy♣ - Settembre 06, 2007, 16:10:18 pm
il più sarà vedere se questi revival rimepiranno le sale e svuoteranno quelle che propongono musica attuale.. allora si che sarebbe qualcosa di nuovo
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: m@uro - Settembre 06, 2007, 16:16:28 pm
io penso che la kim lucas e eiffel non abbiano proprio niente a che fare con la trance, o con qualunque parola che comprenda il termine "trance"  ;D
 
esatto. :asd:
Eurotrance = Fragma, Lasgo, Milk Inc, Ian Van Dahl,Kate Ryan,Sylver, Mario Lopez, Dj Shog, ecc ecc ecc
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: andryinter - Settembre 06, 2007, 18:57:59 pm
esatto. :asd:
Eurotrance = Fragma, Lasgo, Milk Inc, Ian Van Dahl,Kate Ryan,Sylver, Mario Lopez, Dj Shog, ecc ecc ecc

Semplicemente il meglio...  :-* :-* :-* :-* :-* :-* :-* :-*
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: gigidag79 - Settembre 25, 2007, 10:35:36 am
Io penso che oramai la dance sia sul viale del tramonto completo....e lo dico x' nn c'è inventiva....nn c'è fantasia....ma lo si sente anche nelle produzioni attuali che si ballano in disco...tutte canzoni riprese e modificate...magari con la sola aggiunta di un basso potente....Negli anni '90 le canzoni da disco erano canzoni cantate, con synth strepitosi....Ora sembrano tutte uguali....una noia mortale...infatti io in disco nn ci vado manco +.....
Chissà se almeno i nostri anni'90 diventeranno revival.... :r0x:
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: DjMonak - Settembre 25, 2007, 10:43:20 am
infatti io in disco nn ci vado manco +.....
Nemmeno io...
Titolo: Re: ma la Dance?????
Inserito da: DeeJay Froggy - Settembre 30, 2007, 22:14:17 pm
Andate al Cubo di Cuneo a sentirvi Marco Skarica se volete ballare sana maranza!!!
Titolo: Re: dopo il 2000
Inserito da: Giuffrey - Novembre 10, 2007, 18:34:35 pm
il periodo migliore del nuovo millenio cmq secondo è stato l'Autunno 2004

Stellar Project, Eric Prydz, Magnolia, Marly, Shaepshifters, T&F ... bei dischi

dall'Inverno 2000-01 la fine, come suoni, la differenza fu netta, anche se cmq il biennio 2001 e 2002 fu pieno di bei dischi ma dalle sonorità già molto più "quadrate"

gli anni 2003 e 2005 i peggiori, in particolare il 2005 a metà anno sembrava di esser finiti in un incubo, poi la ripresa nel 2006 per fortuna, pure questo 2007 non male ma cmq ci si accontenta
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: FabyM4DJ - Novembre 15, 2007, 02:54:59 am
un altro problema di oggi è che la gente chiama house cio' che non è
esempio bob sinclair e yves la rock sono dance e non house
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: foxinho - Novembre 16, 2007, 00:02:13 am
la dance in Italia è in crisi per il semplice motivo che rispetto ad altri popoli siamo molto + soggetti alle mode, e quando un genere musicale diventa distintivo di un certo target è difficile poi cambiare le carte in tavola...questo è avvenuto negli anni 90 con la dance e sta avvenendo negli anni 2000 con l'house...ormai la dance è diventata amatoriale...ora come ora secondo me il top è la trance...
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: m@uro - Novembre 16, 2007, 00:10:04 am
la dance in Italia è in crisi per il semplice motivo che rispetto ad altri popoli siamo molto + soggetti alle mode, e quando un genere musicale diventa distintivo di un certo target è difficile poi cambiare le carte in tavola...questo è avvenuto negli anni 90 con la dance e sta avvenendo negli anni 2000 con l'house...ormai la dance è diventata amatoriale...ora come ora secondo me il top è la trance...
:birra:
Anche se anche per quella i bei tempi se ne sono andati, purtroppo...
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: cubanza - Novembre 25, 2007, 10:08:56 am
concordo con quanti hanno scritto e parlato della fine della "commerciale" come la intendiamo noi (poveri illusi)...il fatto è che adesso in italia va molto il genere "fighetto" con macchina grossa al seguito - fighetta - capelli con la crestina e soldi - bamba...e ala musica si adegua alla psicologia dei soggetti...minimal appunto...
cmq vorrei ricordarvi che la dance non si è fermata..si è un po evoluta ma ci sono sempre bei pezzi
tutta l'ultima produzione di

Basic Element è MOLTO buona...
ascoltatevi

Basic Element - To You
Basic Element - Why
Basic Element - Raise the gain

...etc..secondo me ne vale la pena ancora.
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: oscardj - Novembre 25, 2007, 10:15:12 am
certo,naturalmente....infatti c è la sezione della dance dopo il millennio.dove vengono postate molte canzoni recenti  ;)
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: maginboo - Novembre 26, 2007, 16:17:30 pm
qualcosa sta' cambiando basti pensare a stefy energy o a luca noise,gigi dag e maxwell che stanno diffondendo sempre di + il lento violento anche se ancora non e' diventato un genere commerciale e spero che non lo sara' mai xche' i generi commerciali hanno un inizio,vanno di moda e poi quando le mode e le tendenze cambiano sono destinati a sparire o a sparire.
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: Emiliano RTRN - Dicembre 09, 2007, 17:00:28 pm
la dance in Italia è in crisi per il semplice motivo che rispetto ad altri popoli siamo molto + soggetti alle mode

Esatto !
Tutti a far i fighetti nei wine bar, vestiti come dice la televisione in certi programmi, con la macchina del babbo parcheggiata fuori, a rimbecillirsi di suoni invece che di musica e a bere come dannati dalle 18 in poi con gli happy hour.
E ti vien voglia di divertirti poi ?
Quando sei già pieno prima ancora di cena ?
Senza contare l'aumento nell'uso di droghe da parte degli adolescenti, per sopperire a questa mancanza di "voglia di divertimento" e divertirsi-a-tutti-i-costi.
Sarò "vecchio" ma, ai miei tempi, i ragazi di 15-16 anni andavano a ballare la domenica pomeriggio e il sabato sera vedevi i piu adulti.
Adesso invece i ragazzi di 16 anni fanno regolarmente le 4 tutti i sabati (e molti ci arrivano belli pieni di alcol e del resto), e i 20-25enni non li vedi + perchè non fa figo andare a ballare il sabato coi pischelli.
Preferiscono i localini e fanno il giro di quelli fino a tarda notte.
E' per questo che la dance è morta, semplicemente perchè non ci sono + locali dove poter ballare, per colpa di queste nuove usanze dei "consumatori".
Dalle mie parti, a Firenze, e in Toscana in generale, non esistono + le grandi discoteche di una volta come erano il Duplè, il Jaiss, l'Happyland etc. (chi si è trasformato in un ristorante, chi in una piscina, chi ha proprio chiuso ed è in procinto di essere abbattuto perchè al suo posto deve nascere un centro commerciale...) esistono solamente "localini fighi" dove il "sound designer" (non il dj!) suona house/electro e tribal, e dove si beve a profusione (e si sta fuori sul marciapiede a farlo) infischiandosene della musica.
Che tristezza !!! Puah !!
Speriamo che, come quando ci fu l'avvento della nuova house alla fine degli 80, con il nuovo decennio la musica cambi e torni un po di voglia di fare festa e divertirsi serenamente.

Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: FabyM4DJ - Dicembre 12, 2007, 03:00:04 am
il discorso pirateria nn ha senso ,ripeto..allora perkè gli altri artisti fanno musica perkè nessuno li scarica ?? :lol: suvvia ...

come te scariki na canzone dance,una house,una hip hop nn ha differenza.... visto ke l'house va di moda,tutti la  scaricano e perkè allora va ancora ? ::)

se la musica la vivi la musica la compri...la musica non fà piu emozionare a sti ragazzetti...je sà mejo n'à bottija de questo

(http://www.facogel.it/public/165.jpg)
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: FabyM4DJ - Dicembre 12, 2007, 03:02:01 am
e te dico un'altra cosa che ha portato la fine de tutto:

nel 2002 è arrivata la moda house che da 5 anni sta tenendo sempre la stessa linea di abbigliamento, di glamour, di fashion che alla gente ha veramente rotto

e un altra cosa che quà avete detto ma non in maniera papale come la dico io, visto che so inkazzato nero!

LA ROVINA E' STATO IL MONOPOLIO DITTATORIALE DI UN SOLO GENERE MUSICALE!







Noi eravamo un movimento discotecaro di aggregazione sociale giovanile!
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: FabyM4DJ - Dicembre 12, 2007, 03:11:53 am
i pischell ide adesso(de qualsiasi età dai 13 ai 20) non ne sanno nulla de che vor di questo:

:magic:
(http://www.markfox.org/media/non_mi_sento_piu_le_dita.jpg)

gia quando arrivavano i primi de ottobre se sentiva sull'aria la puzza de zorfo immischiata co i bomberini, l'anfibi, e la cassa!
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: tarry80 - Dicembre 15, 2007, 16:03:41 pm
 :uhm:

E' cambiato tutto,non solo nella musica,ma nella gente,i ragazzini di oggi hanno videogiochi e una cultura musicale pari a 0.....
Probabilmente noi della generazione novanta non siamo riusciti a trasmettere loro gli stessi principi e la stessa passione per la compagnia,gli amici ormai sono in secondo piano,fino a 10 anni fa vanivano anche prima della famiglia.
Io e i miei amici èperdavamo pomeriggi interi a cercare posti dove fare feste,quelli di adesso è già buona se si fanno gli auguri di compleanno.
io ho la prova vivente in casa,la mia compagna ha un figlio di quasi 16 anni e per lui esiste solo il calcio e la play. Quando vede che apro la valigia dei cd per mettermi a suonare,lui sembra che veda un'extra terrestre.
Boooo

Tarry
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: crono 80 - Dicembre 20, 2007, 14:29:51 pm
Citazione
gia quando arrivavano i primi de ottobre se sentiva sull'aria la puzza de zorfo immischiata co i bomberini, l'anfibi, e la cassa!


azz qnto t quoto! e poi a far avvampare d fiamme anche le pozzanghere e l'acqua col carburo  :r0x:
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: Giuffrey - Dicembre 21, 2007, 13:19:13 pm
a me pare piuttosto semplice la cosa

son 5-6 anni che la musica non interessa poi molto alla gente, diciamo dal 2001 in poi

i pezzi belli ci son stati, ci sono, e ci saranno ancora ... solo che non sfondano, e sfondano solo le cagate che vanno avanti per mesi ... anni, in pratica abbiamo perso il valore della musica, lo sfizio di sentire un bel pezzo ... forse noi no ma alla maggior parte della gente disinteressata si

quel che ci aspetta nei prossimi anni e tutto da vedere, anche se temo si vada avanti così come gli ultimi anni comodamente
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: EvilAngel89 - Dicembre 21, 2007, 14:43:05 pm
Per me il vero motivo che la dance è in crisi è che oltre per la gente che le scaricava, di cui io non ne sapevo nulla perchè già nel 2000 io andavo ancora in prima media e il pc mi venne molto dopo e internet ancora di più.. quindi me la sono vista svanire davanti agli occhi e ci sono rimasto molto male, penso che sia anche perchè chi la ascoltava veniva chiamato spregiativamente truzzo come rozzo e non veniva considerata poi così alla moda a lungo andare dopo i primi anni.. e mi chiedo il perchè...

                                                 ...Quasi Off Topic...
                                                             /\
                                                             ||
(E' stato veramente un colpo al cuore vedere hit mania che si trasformasse così in musica inorecchiabile solo perchè del momento anche perchè io le ho comprate dalla prima che era una cassetta da mangia nastri e così come è successo con M2o che è diventata una sotto specie di elektro-dance che mi pare una specie di pop-elektro)
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: Luchi - Gennaio 05, 2008, 14:39:19 pm
volete sapere come la penso?
secondo me la musica di oggi è (scusate il termine) sputtanata da tutti quei rumori e voci mischiati insieme provenienti dagli stati uniti.
esattamente così.

le vecchie canzoni era impossibile che non ti facessero ballare, mi riferisco agli anni 80 prima ma soprattutto agli anni 90!!!
verso i primi anni del 2000 invece presa dalla mania tedesca che si incalzava a ritmo di techno e poi di hardcore andava via via peggiorando classificando addirittura quei suoni come musica...
ai giorni nostri invece governa l'hip hop di quello fatto male...r&b poi...
sono canzoni strumentalizzate al massimo dove chi canta è spesso se non sempre una ragazza praticamente perfetta com estetica (guardate rhianna...) mentre lui un tipo palestrato e pieno di soldi che usa le donne come vere e proprie "mignotte"(50cent per esempio...)
ecco...questi sono i modelli e gli idoli dei ragazzini di oggi...purtroppo guardano solo al nulla ed ecco perchè stazioni radio che ritenevo stupende come discoradio sono sparite.
questa emittente radio tralatro ogni sera alle 22.00 faceva appuntamento con gli anni 90, immaginatevi voi come stavo... :-*

ormai le discoteche le odio nel vero senso della parola, sono diventate case chiuse all'attivo e anche per colpa della musica che ispira modelli tamarri senza zucca!
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: ath - Gennaio 05, 2008, 14:49:36 pm
sono canzoni strumentalizzate al massimo dove chi canta è spesso se non sempre una ragazza praticamente perfetta com estetica (guardate rhianna...) mentre lui un tipo palestrato
Beh, non è che hai tempi d'oro le cose fossero tanto diverse... almeno allora si limitavano a metterli sulla copertina dei dischi e in playback ai concerti e facevano cantare al loro posto chi lo sapeva fare...  :asd:
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: crono 80 - Gennaio 05, 2008, 20:17:30 pm
SI cmq è vero...l'appiattimento sullo stile piu' "in" del 97 prima (pensate al altino americano, e ritmi affini) e d oggi post-2000, poi, pensiamo - come dice Luchi - ai ritmi della musica "nera" USA e dell'hip pop mondiale....han portato ad una qualità infima la musica da ballo.

Han portato la stessa discoteca ad essere non piu' un luogo di energia e dove c s scatenava a ritmo d cassa vera, ma un'affollata "balera" dove dominano i suoni pop...insomma s sn aperte le porte alla MODA e s sono kiuse le porte al ROX, al ballo, al ritmo delle notti scatenate dei 90s...  altro ke nuovo millennio...io dal 2000 in poi ho solo visto pesanti retrocessioni xqnto attiene lo stile del vivere la notte in discoteca.  :'(
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: Emiliano RTRN - Gennaio 06, 2008, 18:48:48 pm
Sacrosante parole Crono !!!!  :applausi:
Ti porto un esempio personale, accadutomi giusto ieri sera:
Viene a trovarmi un amico da Milano (amico dai tempi del militare, il lontano 1992), fa un giro in città con la sua ragazza che non l'aveva mai vista, e poi ci si trova per cena. Andiamo in un localino tipico dove fanno cucina toscana e poi (abituato alla sua città, dove trovi veramente di tutto, come in tutte le altre grandi città) mi fa "Perchè non si va a ballare ?" ???
Gli spiego che qua in Toscana è ormai praticamente impossibile trovare un locale, specie il sabato sera, dove non si suoni house e si mettono altri generi (come il 70/80/90).
Non ci crede (è abituato a Milano.....).
Gli spiego che anche se si trovasse un locale, sarebbe pieno di 13/14enni che ci chiamerebbero nonni.
Ancora non ci crede !!
Iniziamo il giro: bar fighetti con ragazzi fuori a passare il tempo (questo è un altro modo di passare il sabato sera da noi) con una mano in tasca e il bicchiere nell'altra; posti che prima erano disco-bar o discoteche trasformati in pizzerie; troviamo una discoteca e lui mi fa "andiamo a vedere". All'ingresso i 2 buttafuori (persone di una trentina d'anni) ci fanno "Siete proprio sicuri di voler entrare ? No, perchè il più grande qua dentro avrà 15 anni !" dall'interno proveniva un "macello" hard-house sparato a tutto fuoco, noi ci si guarda in faccia e si dice "grazie ragazzi, se non c'eravate voi ad avvisarci, forse si sarebbe entrati e poi ci si pentiva !" si gira il culo e si va via.
A questo punto il mio amico comincia a essere consapevole della situazione che si è delineata a Firenze da qualche anno, ma ancora stenta a crederci.
Finalmente, dopo aver girato a vuoto 2 ore, alle una arriviamo in un locale in centro a Firenze e, vista l'ora, decidiamo per entrare.
Già ero contento perchè appena entrati suonavano Gala (ma poi quello e Nina si sono rivelati gli unici pezzi 90 suonati in tutta la serata, chissà come c'era finito nel mezzo, mah !), ci sediamo e vediamo che nonostante ci sia spazio per ballare (era comunque un disco-bar) a nessuno fregava niente di farlo.
Da quel momento è iniziata una sequenza di vaccate piatte di pop-funk-r&b, sparate senza criterio di logica dal deejay, il bello è che alla gente piaceva e iniziavano a muoversi (che palle: Umbrella, Relax, varie cover di Hit The Road Jack e You're So Unusual, e compagnia bella), per arrivare al culmine alle 2 con la nostra amata "house" !!!!!
A quel punto usciamo e riporto il mio amico in albergo.
Commento della serata da parte del mio amico milanese: "Firenze è bella ! Bei posti, bei musei, si mangia da dio, ma per quanto riguarda il divertirsi.... MAMMA MIA !!!! Ma come vivete ? Ma il Sabato sera se uno vuol andare a divertirsi che fa ?"
Risposta: "Vedi, oramai qua è tutto così e la gente lo sa. O si adegua, oppure resta in casa tra amici, fa una cena, ragiona sul divano un paio d'ore o guarda un DVD. Oppure non fa proprio nulla e sta in casa a riposarsi!".
BELLE FIGURE DI C.... CHE FACCIAMO CON CHI VIENE DA FUORI !!!!
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: Luchi - Gennaio 07, 2008, 10:24:11 am
capisco, capisco eccome!!!
da me di locali ce ne sono e tanti, ma sembra di andare negli stessi posti per la musica!
sempre quella cavolo di hip hop...ma basta!!!

non ci sono discoteche o cmq discopub di settore diciamolo!
sono tutti monotoni, deejay senza personalità ed ispirazione che influenzano troppo i giovani!

e io ragazzi ho vent'anni!
tutti i miei amici o cmq anche conoscenti di età tra i 18 in su evitano ormai i locali pubblici o forse meglio chiamarli pubici visto l'età!
o si migra in cerca di non so che cosa in altre città oppure la versione più gettonata è andare in pub...

ma dove siamo finiti.

tempo fa sono tornato in una discoteca che io consideravo il massimo, mi rimase impressa sin dalla prima votla che andai...
entro, pago l'entrata (tralaltro nemmeno mi aspettavo di sborsare 15 euro!!!) ma ero in compagnìa di amici, e non appena antrati puf...mi ritrovo le scuola medie a momenti...

una tristezza ragazzi...

infatti ho pensato più volte tra me e me...certo che se aprissi io un locale come si deve, di soldi ne potrei fare eccome!
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: tarry80 - Gennaio 07, 2008, 18:05:58 pm
capisco, capisco eccome!!!
da me di locali ce ne sono e tanti, ma sembra di andare negli stessi posti per la musica!
sempre quella cavolo di hip hop...ma basta!!!

non ci sono discoteche o cmq discopub di settore diciamolo!
sono tutti monotoni, deejay senza personalità ed ispirazione che influenzano troppo i giovani!

e io ragazzi ho vent'anni!
tutti i miei amici o cmq anche conoscenti di età tra i 18 in su evitano ormai i locali pubblici o forse meglio chiamarli pubici visto l'età!
o si migra in cerca di non so che cosa in altre città oppure la versione più gettonata è andare in pub...

ma dove siamo finiti.

tempo fa sono tornato in una discoteca che io consideravo il massimo, mi rimase impressa sin dalla prima votla che andai...
entro, pago l'entrata (tralaltro nemmeno mi aspettavo di sborsare 15 euro!!!) ma ero in compagnìa di amici, e non appena antrati puf...mi ritrovo le scuola medie a momenti...

una tristezza ragazzi...

infatti ho pensato più volte tra me e me...certo che se aprissi io un locale come si deve, di soldi ne potrei fare eccome!



Quello che hai detto è verissimo,il fatto è che comunque i locali non investono in serate per gente dai 25 in su,per forza di cose investono su i ragazzini...
Qui da me c'è un locale che il sabato si era messo a fare '80 e '90,è andato bene un mese e poi serata morta, e lo sai qual'è il motivo?
Il DJ,non avendo esperienza della musica di quegli anni,non ne azzeccava una buona...

Scandaloso :down:
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: crono 80 - Gennaio 07, 2008, 20:22:11 pm
e ho letto qste tristi storie...da me nel piemonte nord nn cambia....anzi.

Da anni ormai la situazione è paurosa. Il top è stato raggiunto le ultime estati dove allestivano pseudo-disco-pub all'aperto dove dentro t ritrovavi anche gente grande (sic!) tutta infighettata, occiali da 200 euri, giacche, cinture firmate .... tutte immobili come ipnotizzate sulla pista a sorseggiare da bere e a parlare chissà d cosa (ma dagli atteggiamenti sembrava un salone mondano organizzato dalla De Filippi e dagli editori di Chi ...).

Impianto audio inesistente...quasi (anche in pista) a voler lasciar spazio alle 4 chiacchiere degli avventori, sempre piu simili a zombie di notte horror ke nn a giovani che volessero farsi 4 salti in pista....

la musica...beh....stendiamo un velo pietoso...anzi nn chiamiamola nemmeno musica...

L'alternativa sn le discoteche elettro - house (evoluzione dei privè house dei nauseabondi anni 2003-4-5-6 , che da privè poi sn diventati main room e che poi han fatto ke monopolizzare tutti i locali d'Italia e tt le sale degli stessi!) in cui senza alcun ritmo incalzante e coinvolgente s trovano solo ragazzini alla moda di massimo 19 anni.

Oppure ancora da noi s trovano in qlke posto le solite sale "revival" ... ma che d revival hanno poco...dovrebbero chiamarle sale "happy-music" anzi "demenzial-music" ...insomma un minestrone...

Pochissimo spazio x la dance revival.


Xfortuna han riaperto una disco molto bella (un tempo) in versione "risparmio" (con meno sale) dove affianco alla sempre presente sala elettro, c'è spazio x una sala dove oltre alla house mettono anche dance recente e.... ad una mitica sala club dve almeno s puo' ballare e scatenarsi in pace...in mezzo ai ragazzini è vero...ma s vede ke noi ke gli anni 90s li abbiam nel sangue dentro...quando è ora d scendere in pista e divertirsi x davvero, ragazzini lo siamo sempre :r0x:
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: ≤uρΣr≤ouŋđ - Gennaio 08, 2008, 12:23:20 pm
xche' la dance e' in crisi?

perchè fa schifo!!!





la dance è in crisi perchè il mercato musicale è cambiato, la gente è cambiata, i suoni dei programmi musicali sono cambiati, i gusti della gente sono cambiati, le mode sono cambiate, le tendenze sono cambiate, le droghe sono cambiate, gli stili sono cambiati, il modo di vivere è cambiato, e quindi la DANCE è in crisi e non solo la DANCE......
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: maginboo - Gennaio 09, 2008, 00:17:46 am
io penso che non ci sono + idee,sono state fatte troppe canzoni da discoteca e infatti ultimamente ci sono tantissime cover e remix,ci sono troppe canzoni con gli stessi suoni e tutte uguali,anche gigi ha molte canzoni uguali tra di se soprattutto quelle della musica che pesta xro' almeno fanno ballare e emozionare mentre molte canzoni da discoteca di adesso non mi fanno ne ballare e non mi emozionano(ovviamente e' un opinione personale xche' ce' a chi puo' benissimo non emozionare o far ballare la musica di gigi) x quanto riguarda le idee penso che se fossero state fatte molte meno canzoni da discoteca adesso ci sarebbero ancora numerosi capolavori,ce ne sono ancora oggi ma non cis' tanti come prima, e ci sarebbero ancora moltissime idee,un po' come x la musica classica,adesso non viene + composta xche' non ci sono + idee,non si saprebbe che pezzi comporre rischiando di scrivere un brano che si assomigli o che e' uguale ad un altro e cosi' essere accusati di plagio.
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: FabyM4DJ - Gennaio 24, 2008, 04:00:49 am
la dance in Italia è in crisi per il semplice motivo che rispetto ad altri popoli siamo molto + soggetti alle mode, e quando un genere musicale diventa distintivo di un certo target è difficile poi cambiare le carte in tavola...questo è avvenuto negli anni 90 con la dance e sta avvenendo negli anni 2000 con l'house...ormai la dance è diventata amatoriale...ora come ora secondo me il top è la trance...

e sta avvenendo da un anno con l'arrivo di quella che adesso si chiama techno nuovo stile e chi ballava house nel 2004 adesso si ritrova a ballare techno (anche s etechno non è..) e quindi ti capita di trovare gente disperata alla ricerca di locali house e non ci sono...sol otechno..ma non la techno che volemo noi...che tristezza...
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: FabyM4DJ - Gennaio 24, 2008, 04:24:29 am
Esatto !

Tutti a far i fighetti nei wine bar, vestiti come dice la televisione in certi programmi, con la macchina del babbo parcheggiata fuori, a rimbecillirsi di suoni invece che di musica e a bere come dannati dalle 18 in poi con gli happy hour.
E ti vien voglia di divertirti poi ?
Quando sei già pieno prima ancora di cena ?

Senza contare l'aumento nell'uso di droghe da parte degli adolescenti, per sopperire a questa mancanza di "voglia di divertimento" e divertirsi-a-tutti-i-costi.
Sarò "vecchio" ma, ai miei tempi, i ragazi di 15-16 anni andavano a ballare la domenica pomeriggio e il sabato sera vedevi i piu adulti.
Adesso invece i ragazzi di 16 anni fanno regolarmente le 4 tutti i sabati (e molti ci arrivano belli pieni di alcol e del resto), e i 20-25enni non li vedi + perchè non fa figo andare a ballare il sabato coi pischelli.
Preferiscono i localini e fanno il giro di quelli fino a tarda notte.
E' per questo che la dance è morta, semplicemente perchè non ci sono + locali dove poter ballare, per colpa di queste nuove usanze dei "consumatori".
Dalle mie parti, a Firenze, e in Toscana in generale, non esistono + le grandi discoteche di una volta come erano il Duplè, il Jaiss, l'Happyland etc. (chi si è trasformato in un ristorante, chi in una piscina, chi ha proprio chiuso ed è in procinto di essere abbattuto perchè al suo posto deve nascere un centro commerciale...) esistono solamente "localini fighi" dove il "sound designer" (non il dj!) suona house/electro e tribal, e dove si beve a profusione (e si sta fuori sul marciapiede a farlo) infischiandosene della musica.
Che tristezza !!! Puah !!


quello che scrivi è puramente vero in tutto e per tutto, siammo arrivati alla frutta,anzi all'amaro,si all'amaro di questa società

guarda quanto sta carica sta pischella

http://it.youtube.com/watch?v=7iIy-0T-SKo

anche in Italia bisogna tornà carichi cosi'!
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: FabyM4DJ - Gennaio 24, 2008, 04:26:18 am
è diventato dal 2002 a oggi un circolo che esclude gli altri fatto di sottoprodotti di uno stile di vita che li ossessiona, di disadattamento, di sociopatia, di elite. E' imposto un abbigliamento, di conseguenza è SOLO un business. A fine serata non si è creato realmente nulla.
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: maginboo - Gennaio 24, 2008, 20:23:30 pm
qualcosa forse sta' cambiando,io vedo un po' di cambiamenti,m2o ad esempio sta' dando ++ spazio alla trance,nel programma di ponte ho sentito  2 o 3 pezzi trance oggi pomeriggio,adesso su m2o ce' anche tiesto,secondo me quelli di questa radio vogliono avvicinare la trance anche qui in italia che non ha successo qui da noi ma che all'estero da quanto ho letto e ho sentito dire va alla grande,ovviamente nondeve fare la fine dell'electro e della minimale che adesso e' dapperttutto.se ci fate caso anche l'house vera e propia e' in crisi e sta' morendo,quellache voi oggi chiamate house in realta' non lo e' e' electro e minimale,si fa' troppa confusione nei generi.si sta' espandendo sempre di + il lento violento(genere inventato da gigi dag e prodotto e suonato anche da altri dj come luca noise,maxwell,federico romanzi), leggo su internet che vengono organizzati eventi con questo genere e i dj che ho mensionato adesso fanno serate in giro x l'italia e non solo,anche se e' un genere non esploso qui a firenze e spero che lo sara' al + presto magari in futuro,vedo questo genere come uno dei generi del futuro.forse dj cerla ha previsto bene,aveva detto che nel 2008 ci saranno dei cambiamenti e forse qualcosa sta' incominciando a cambiare :dj:
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: ♣Tommy♣ - Febbraio 01, 2008, 01:50:30 am
forse è il decennio '00s che se ne va in anticipo? vedremo  :uhm:
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: SIGNO84 - Febbraio 01, 2008, 15:04:13 pm
io spiegherei la caduta della dance culturalmente...senza voler passare per antropologo lol

Secondo me, negli anni 90, la dance era così bella, perchè comunque le persone ricercavano la leggerezza, la spensieratezza, il divertimento puro, senza badare ad altro...ora se vai in una disco, devi vestirti in un certo modo ecc ecc (parlo delle disco del riminese...), si è perso il gusto di gustarsi la musica per quello che è
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: Lunetta106 - Febbraio 14, 2008, 02:01:02 am
C'è grossa crisi sì sì, ma secondo me la pirateria non centra nemmeno tanto, come c'è stato il periodo dance c'è stato quello progressive, quello commerciale, quelo techno, quello house, hardcore,in un modo o nell'altro questi generi ci son per qualche anno.. poi appena salta fuori un nuovo sound ecco che diventa moda e gli altri passano in secondo piano e poi si accantonano.. Questo perchè si è sempre alla ricerca delle cose che più vanno in voga,per stare al passo degli altri.. Penso che le canzoni che ora appioppano in discoteca siano poco melodiche ed originali..  Quindi tanto contenta di non seguire il "branco"ma di essere alla continua ricerca di quel genere musicale che ha segnato sicuramente i miei anni più belli!!!!!!!!!!!!
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: francesco patrono - Febbraio 14, 2008, 02:26:31 am
Allora io dico la mia pero'spero di non urtare la suscettibilita'di nessuno,io ho una mia teoria personale al riguardo...
Fermo restando che per me il periodo piu'bello della musica dance e'quello che va dal 1988 al 1993,e non solo per una questione affettiva,ma anche perche'c'era piu'vena creativa e poi all'epoca i generi erano ben definiti,da un lato avevi la dance vera e propria con tutti i suoi sottogeneri e dall'altra c'era il binomio house-underground...
Il problema e'sorto secondo me con l'avvento della cosiddetta dance"commerciale"che a mio parere inizia dal 1994 in poi...ed e'proprio la definizione di dance commerciale che spiega tutto...Se ci fate caso ci sono tanti brani che si assomigliano l'uno con l'altro,si esce col primo pezzo,dopodiche'per i successivi ci metti una linea melodica e una metrica simile e il pezzo e'bello che fatto...Nel frattempo pero'i generi house e underground hanno sempre avuto la linfa della creativita'da sotto anche se non erano tanto considerati all'epoca quanto la nostra dance commerciale.
E'ovvio che poi a fine decennio,io dico a partire dal 1997 a mio modesto giudizio,il filone della dance sia imploso in se'stesso lasciando spazio alla fusione house-underground...mi ricordo per esempio a Taranto che intorno al 1999-2000 c'erano alcuni deejays radiofonici che rischiavano nelle discoteche,sebbene io non ne abbia mai frequentata una,ma avendo molti amici nel ramo,proponendo brani house tipo"Timba"degli Awa Band invece della dance tradizionale...la gente ha apprezzato ed ecco che la house si e'estesa a macchia d'olio surclassando la dance.
C'e'stato sicuramente un tentativo di risalita da parte dei produttori dance italiani e non...molto hanno fatto per esempio emittenti radio come la defunta Station One,Radio Italia Network oppure la tuttora esistente M2O che poi e'nata dalle ceneri della defunta Italia Radio non appena il gruppo editoriale L'Espresso la acquisi'quando rilevo'anche Radio Deejay e Radio Capital...Onestamente la musica dance in senso stretto del termine oggi come oggi non mi piace,anche se devo dire ci sono dei brani house molto belli e comunque sono contento anche per la diffusione della chillout che mi piace molto.

Se ho urtato la sensibilita'di qualcuno mi scuso sin da ora.

Ciaooo!!!!
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: crono 80 - Febbraio 18, 2008, 14:24:46 pm
makè urtato la sensibilità Fra. vai trà qui si dice la propria opinione e condizione essenziale per non urtare la sensibilità altrui è esprimersi in modo leale come stai facendo tu. quindi - anche se alcuni punti non li condivido, nel senso che la vera creatività si ebbe nei momenti di crisi, cioè quando s fusero generi e s diede vita a sonorità diverse dalla tradizionale house o techno - ben vengano opinioni anche controcorrente che servono a vedere il discorso da angoli visuali nuovi. ;)
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: francesco patrono - Febbraio 22, 2008, 01:25:18 am
Certo e io ti ringrazio della risposta...be'oramai mi conoscete,il mio parere lo esprimo sempre in maniera pacata e placida,e se c'e'una critica da parte mia come in questo caso del mio intervento precedente,e'sempre costruttiva e mai fatta in modo polemico,non servirebbe a niente se non a creare attriti e questa e'una cosa che non mi passa nemmeno per l'anticamera del cervello...
Il punto del discorso che facevo prima comunque non e'riferito strettamente al genere della musica da discoteca e a tutti i suoi sottogeneri qualunque essi siano,ma e'estendibile oramai a ogni genere di musica...esclusi per fortuna la musica classica(che non mi piace perche'e'una musica che va capita e non e'di facile ascolto)e il jazz(che personalmente adoro),oramai comanda dappertutto il dio denaro...
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: Vito89 - Marzo 27, 2008, 15:08:41 pm
Dai Raga, nn abbattiamoci così! Noi tutti insieme possiamo far rivivere questo fantastico genere organizzando feste, festini... vi va? :rox2:
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: smile - Aprile 01, 2008, 13:47:20 pm
Forse saro´un po´ottimista, ma un po´di ottimismo ci vuole,  la Dance sara´in Crisi ma non e´del tutto scomparsa
pensate  solo a Danjay, Luca Z,  Gigi d´ag, dj Zulan e la sua Vocalista , Dj Lucchetta, Dj Sanny, Daniele meo,Spai & Jhon feat. Luca (nuovo gruppo Dance) Dj Power e alcuni altri  nuovi gruppi che producono.
La speranza e´L ultima a morire, io credo che anche se la Dance e´al Secondo posto (per il fatto dell Electro-House) ci sono ancora   Deejays che producono,anche se la qualita´di ora non e´paragonabile della fine 90 inizio 2000.
L unica cosa  e´che  purtroppo (e´ da sottolineare) molte radio come Discoradio (non parliamo di Radio Dj) e altre radio non li suonano, e non sono piu´inclusi nelle loro compilation come facevano una volta, ma ci sono altri label altri compilation come maranza vol 1, 2, 3, 4, megaitalia vol ec.. Superitalia vol (dell Austria)  che li mettono. Tuttoggi  la Dance mady in Italy  non si ascolta piu´in  radio ma si ascolta La Compilation nuova comprata non piu´ sulle edicole come si faceva una volta,  ma su Internet basta andare su Online Shop.
Questa e´la realta´di oggi, se questi ultimi Deejay italiani  che sono rimasti,  perdono la voglia di creare allora quei pochi novizi Deejay che seguono la scia per esempio  di Danijay o di Luca Zeta  non produrranno piu´ed meglio correre ai ripari prima che sia troppo tardi.
Fino a che ancora anche se in modo ormai sottile la Dance continua ad esserci non perdiamoci d´animo e facciamo in modo che La Dance non Muoia del tutto.

Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: EvilAngel89 - Maggio 20, 2008, 21:17:06 pm
io spiegherei la caduta della dance culturalmente...senza voler passare per antropologo lol

Secondo me, negli anni 90, la dance era così bella, perchè comunque le persone ricercavano la leggerezza, la spensieratezza, il divertimento puro, senza badare ad altro...ora se vai in una disco, devi vestirti in un certo modo ecc ecc (parlo delle disco del riminese...), si è perso il gusto di gustarsi la musica per quello che è


Ma quanto ti quoto!! Prima almeno c'era tantissima gente che andava in discoteca solo per divertirsi ed ascoltare la sua musica.. Ora di certo alle persone che ci vanno della musica non frega più nulla, tanto è vero che tutte le canzoni House, Elektro, Tekno-house, Minimal, Punk-elektro ecc.. vengono ascoltate per non + di due giorni eccetto poche (Tipo, Gets Noch, The Drill......) Che riescono a toccare la settimana... Bisognerebbe evitare di andare in discoteche House e ascoltare senza vergogna Dance, Hunds Up e Trance.. e sopratutto non fare come moltissima gente: <<Eh mi ha regalato momenti bellissimi ma ormai bisogna fare spazio alle novità..>> Perchè di sto passo i nostri nipotini non verranno mai a sapere neanche che è esistita questa musica...  Rimpiango di non essere riuscito a gustarmela come avrei voluto e ora tento anche io di rimediare.. Comunque il motivo della scomparsa da parte dei dj è solo un motivo di interessi d'incasso perchè i deejay che fanno musica per passione sopratutto tipo agostino sono abbastanza pochi, gli altri tentano di seguire il + possibile il guadagno che d'altronde con i tempi che corrono non ne hanno neanche troppa colpa...
Titolo: Re: dopo il 2000
Inserito da: Midori - Giugno 17, 2008, 19:55:22 pm
x me la vera dance è finita nel 2002.

Nel 2000 cerano canzoni come : Computer Love - Unconditional , Prezioso , Mabel , Kim Lucas , Lady Violet etc

Nel 2001 : Atc, Soundlovers, Erika, Magic Box etc

Nel 2002 : Web, Brothers, Florfilla etc

Ragazzi bei tempi... :piango:
Titolo: Re: dopo il 2000
Inserito da: alphadj - Giugno 20, 2008, 12:28:26 pm
per me la fine e avvenuta nell'autunno del 2002 con l'uscita di geordie, canzone che ai tempi ci andavo pazzo adesso la raputo una song come le altre niente di che. fino al 2004 c'e stata ancora la dance pero poi secondo me l'ultimo disco dance di italo dance decente fatto e stato sumemr of energie. anche se epr me il 2003 e il 2004 sono anni da dimenticare, i dischi decendti si contano su una mano. dopo il disco dei datura e di d'ag il vuoto totale
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: Matteo Tanz - Agosto 16, 2008, 13:59:24 pm
secondo me la dance è in crisi perchè qui i Italia siamo "chiusi" musicalmente... i dj vogliono solo guadagnare, facendo vere schifezze... (vedi remix di vecchie canzoni)   :horse:

Come mai l'hands-up va in Germania e in Italia no??

lascio a voi le risposte...

Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: maginboo - Agosto 23, 2008, 17:12:02 pm
forse non piace + la progressive xche' la gente adesso preferisce e vuole musica che picchia,cioe' adesso la gente vuole pezzi che picchiano,si considera di + un pezzo se picchia o meno anziche' se fa' emozionare o no mentre prima non era cosi',quindi la progressive essendo un genere + tranquillo e + adatto all'ascolto che al ballo la gente preferisce altro. purtroppo e' un genere in crisi ma la cosa grave e' che non solo la progressive e' in crisi ma quasi tutta la musica da discoteca.la trance in italia viene considerata pochissimo se non punto,l'hardcore a parte qualche evento ma non ci sono discoteche specializzate in questo tipo di musica,quanti cd nuovi hardcore sono usciti? quanti se ne trovano nei normali negozi di dischi? che io sappia punti.quanti dj fanno musica hardcore,trance rispetto alla house e all'electro? che io sappia pochissimi.persino il lento violento si puo' sentire solo nelle serate di gigi,di maxwell,di romanzi e di luca noise ma discoteche specializzate in questo genere non ce ne sono e il nuovo cd di gigi sono riuscito a trovarlo solo dal mastelloni mentre ai gigli o in un normale negozio di dischi non sono riuscito a trovarlo.purtroppo pochissimi dj adesso mi fanno commuovere e emozionare,magari mi piacciono xche' fanno canzoni che mi fanno scatenare e che picchiano ma non mi fanno emozionare.forse,o almeno secondo me ci sono troppi dj che fanno una canzone o 2 e poi non si sentono + e diversi fanno solo musica commerciale e uno di questi e' sicuramente provenzano.mi sa' che non ci sono + idee e le molte troppe canzoni hanno gli stessi suoni infatti sembrano tutte uguali e non ce' + voglia di sperimentare infatti vedo in giro x i forum che sono in molti i nostalgici degli anni 90



ho fatto copia e incolla da un altro forum dove veniva chiesto su come mai la progressive non pice +
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: percy - Ottobre 09, 2008, 12:58:41 pm
A questo proposito vorrei condividere con voi quello che mi ha scritto Luca Zeta (quello di "got to believe" ed altre canzoni,il quale, come senz'altro saprete, collabora con Danijay),nella mail di rsposta alla mia,in cui gli manifestavo il mio dissenso per la minimal house che va ora :

"Carissima Stefania!

Innanzitutto ti ringrazio per avermi scritto e grazie per i complimenti..

Personalmente condivido tutto quello che hai esposto e sono incazzato quanto e più di te per la situazione che si è venuta a creare.

Credo che ci sia un gruppetto di persone colpevoli dello scempio che stiamo vivendo!
Un gruppo di "DJ" ormai "vecchi" che anziché lasciar spazio ai giovani hanno voluto dare prova del loro misero "potere" cambiando le carte in tavola e imponendo un genere musicale che non piace ma al quale hanno negato alternative.

La musica attuale, come giustamente dici tu, NON PIACE ma come ribellarsi quando ti fanno credere, e soprattutto ai più giovani, che se non segui quella moda sei uno sfigato???!!!

Due delle cose che odio di più sono l'arroganza e l'incoerenza.
In questa situazione c'è l'arroganza dei "sacerdoti" di questa musica schifosa e l'incoerenza dei DJ che si sono piegati a seguire la moda rinnegando tutto quello che hanno suonato fino a ieri.

Che pena!!!
Che uomini piccoli e insignificanti!!!

Io e qualche altro mio collega cerchiamo di tenere vivo il genere dance ma siamo snobbati (in Italia sostanzialmente perche all'estero, come sempre, il pubblico è più maturo e segue ancora molto la Italodance).
Ad agosto ero ospite in un locale ad una serata dance anni '90, DJ Cerla (Floorfilla) suonava in consolle, la pista era piena,
Si è esibita sul palco Neja, lla gente in pista reagiva alla grande e lo stesso durante la mia esibizione ma, mentre ero sul palco e stava partendo la base della terza canzone che dovevo cantare, il volume è stato abbassato ed è partita musica elettro/house.
Il dj del locale, o chi per lui, era andato dal proprietario a lamentarsi e questo "genio" ha fatto scendere DJ Cerla dalla consolle e ha fatto mettere la solita musica di m***a!
A Regina, che doveva cantare alcuni suoi successi dopo di me, hanno fatto fare solo una canzone!!!
Lo stesso mi raccontava Danijay di un altro locale!
Come vedi non è facile cambiare la situazione perché musicalmente siamo in un regime dittatoriale! Fascista!

Spero che presto tutto crolli addosso agli idioti che hanno creato questa situazione (sperando che si facciano tanto male!!!) e confido negli artisti e nei produttori che continuano a creare dance nonostante il clima che c'è.

Fortunatamente ci sono tanti come te che non si sono venduti il cervello ma continuano a coltivare le emozioni che la "nostra" musica sa dare. La musica che va oggi provoca solo conati e sfoghi intestinali!!! [.....] "


Ho riportato il pezzo riferito alla "questione clue" ,poi parlava della serata dance al "Dehor" di Desenzano del 18 ottobre.

L'avevo contattato una settimana fa circa e leggere questa sua risposta mi ha dato la carica oltre al fatto che è stato molto carino,avendomi risposto il pomeriggio stesso..

Bravo Luca ,continua per la tua..e per la nostra strada!  :bravo:  ;)
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: Δj Μα®τо Aίδα - Ottobre 13, 2008, 15:17:55 pm
grande luca e grande cerla che ho avuto modo di sentire varie volte e sono due persone simpatiche..in particolare Zeta e' abb alla mano....

quoto cio' che ha detto  ...l'ho vissuto e pensato anche io un sacco di volte !

tutto colpa della moda e di alcuni che hanno imposto delle cose..il bello e' che chi l'ha imposto prima faceva dance ed all'improvviso dice di essersene pentito o l'ha negato  :doh:

ecco perche nn vado sempre a suonare (perche danno poco come soldi e in piu sei costretto a suonare cose nn belle)...alcune song elektro/minimal mi piacciono pero nn c'e paragone con l'energia scaturita dalla eurodance anni  90 e dalla dance 80/2000! cioe l'elektro o house ci puo stare ma insieme ad altro cosi uno sceglie il prive con il genere che gli piace di piu (come capitava nei 90s,due o tre colleghi djs partivano in macchina per andare a suonare ed uno andava al reparto dance,un altro andava nella sala house/underground  e un altro andava  o nel revival/balli sociali o nel progressive/techno )cosi il pubblico poteva scegliere! ora sembra che la musica l'ha stabilita HITLER..o questo o niente..ma vaff... va :D e ho capito a chi allude zeta :D
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: ♣Tommy♣ - Ottobre 14, 2008, 00:17:25 am
esatto è la mancanza di scelta che da fastidio
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: vale4ever82 - Ottobre 14, 2008, 09:36:23 am
che bello quando si poteva scegliere!  ::) è proprio questo che mi manca...il brutto è che le discoteche multisala propongono la stessa minestra in tutte le sale,prendi il dehor per esempio,che quando era genux invece faceva latino-trance-dance-revival 60\70\80-e c'era una piccola pista per le sperimentazioni(chi avrebbe mai detto che queste sperimentazioni avrebbero preso il sopravvento!);e nn c crederete ma aveva anche la sala night!..insomma ce n'era per tutti i gusti!
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: maginboo - Ottobre 14, 2008, 17:19:36 pm
penso che ci siano troppi pezzi monotoni e uguali tra di loro,con gli stessi suoni,canzoni che non fanno emozionare.comunque anche la techno e l'house sono in crisi,adesso va' di moda la minimale e l'electro.la techno ormai la fanno solo quelli della cosmo e dj come mario +,ricky le roy,fasano,kighine sono passati all'electro e x questo non hanno + il successo di prima.dj che continuano a fare house co ne sono pochissimi,presioso,provenzano,molinare non fanno house.quelli che continuano a fare italodance sono in pochissimi ovvero luca zeta,danijay,dj lhasa e dj cerla e gabry ponte. x fortuna adesso su m2o ce' un po' + di trance con i programmi di tiesto,di mazza e van bureen.ok che' anche chi preferisce la minimale,chi odia gigi dag e preferisco emanuele inglese,paolo bolognesi o quelli del diabolica ma bisogna essere obbiettivi,gigi e' un grandissimo artista e bisogna ammetterlo.la maggior parte dei discotecari preferisco l'italodance alla minimale o all'electro,basta leggere i vari forum.alla maggior parte degli utenti di vari forum di musica da discoteca mario +,fasano,le roy non gli piacciono + .chi sa' xche' in moltissimi anzi diciamo la maggior parte delle persone preferisce gli anni 90 alla musica di oggi e vorrebbero un ritorno di quegli anni.chi sa' xche' gigi dag insieme a pochi altri dj continua ad avere successo,riempie sempre le discoteche e fa' tantissime serate sia in italia che all'estero.
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: maginboo - Ottobre 14, 2008, 17:25:33 pm
e' anche diventato troppo semplice fare un pezzo da discoteca oggi,ci sono un sacco di cover,remix e mashup,basta usare dei suoni gia' sentiti,prendere un pezzo del passato e il gioco e' fatto.mixare e' diventato molto semplice,adirittura ce' chi mixa col computer e su internet o su delle riviste si possono trovare softuer adatti a tale scopo,anche io sarei capace di farlo o anche chi non se ne intende di musica;x fortuna che non semre e' stato cosi
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: Barrux - Ottobre 14, 2008, 17:30:59 pm
 :uhm:  bel problema...comunque credo guardando in giro,che il malcontento di cui anche io faccio parte ovviamente,non prevale sulla "massa" che comunque trova bella,o gli va comunque bene questo tipo di musica...i tempi corrono...
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: angelbeats - Ottobre 14, 2008, 17:38:24 pm
luca zeta ha ragione, però anche la italodance non è che sia "perfetta" e intoccabile come genere. a me pure certi pezzi maranza dal 2004 in poi mi fanno venire conati di vomito o sfoghi intestinali. :D :P
degli ultimi pezzi di luca zeta, salvo solo My Angel e quella che ha fatto subito dopo. gli altri non è che siano un granchè.
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: ♣Tommy♣ - Ottobre 14, 2008, 17:44:02 pm
secondo me la dance è in crisi perchè qui i Italia siamo "chiusi" musicalmente... i dj vogliono solo guadagnare, facendo vere schifezze... (vedi remix di vecchie canzoni)   :horse:

Come mai l'hands-up va in Germania e in Italia no??

lascio a voi le risposte...


perchè in germania sono ancora + maranza di noi, è chiaro :D :D
cmq rispondendo a maginbo, gigi non è che sta facendo dance. sta facendo un genere che picchia como l'electro, ancora + lento però.....    ..................................
e quoto trancegenerator  :sisi: :)
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: maginboo - Ottobre 14, 2008, 17:50:42 pm
trancegeneration ha ragione,infatti sanny j a me non piace come dj,troppo commerciale nel senso che fa' musica x vendere e basta e poi se devo essere sincero gli ultimi tempi che m2o faceva ancora italodance non mi piaceva un gran che,game pad non e' che fosse chi sa' quale programma.lo so' che gigi non fa' italodance ma lento violento anche se forse si puo' dire che sia un sotto genere dell'italo o una sua evoluzione.
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: maginboo - Ottobre 14, 2008, 17:55:40 pm
comunque ce' chi si fa' troppi pregiudizi, cioe' che qualsiasi pezzo italodance deve essere bello e la house e l'electro devono fare x forza schifo.su questo non sono daccordo,ci sono dei pezzi electro e house che sono dei capolavori e dei pezzi italo che fanno schifo.
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: Alan_1978 - Ottobre 14, 2008, 18:13:41 pm
luca zeta ha ragione, però anche la italodance non è che sia "perfetta" e intoccabile come genere. a me pure certi pezzi maranza dal 2004 in poi mi fanno venire conati di vomito o sfoghi intestinali. :D :P
degli ultimi pezzi di luca zeta, salvo solo My Angel e quella che ha fatto subito dopo. gli altri non è che siano un granchè.

quoto alla grande!!!ke poi una cosa non capisco...parlano tanto di dj modaioli ke si abbassanno alle mode,lavorano x soldi etc..ma xke loro nel 2004 non seguivano le mode? :confuso:...purtroppo i dj solo in casi rarissimi riescono ad influenzare il mercato musicale(tipo Benassi ke nel 2002 con Satisfacion rovesciò la situazione in atto portando una grande ondata di house commerciale),ma nella maggior parte dei casi è il pubblico ke influenza mercato e mode...e di conseguenza dj e produttori,se fanno questo lavoro essenzialmente x passione,si devono adattare...
e poi,invece di stare sempre a parlare e lamentarsi nei siti web e nei forum,xke non propongono loro qualcosa di nuovo,invece di usare sempre stò cavolo di cassone e sinthone ke altro non hanno fatto ke rovinare la Dance :down:






Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: vale4ever82 - Ottobre 14, 2008, 18:39:37 pm
quoto in tutto maginboo..soprattutto il fatto dei pregiudizi!
penso che la coerenza cn se stessi,o meglio cn i propri sentimenti ,sia una cosa fondamentale

W maginboooooooooooo!!!!!!!!!!!!
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: angelbeats - Ottobre 15, 2008, 23:37:43 pm
ke poi una cosa non capisco...parlano tanto di dj modaioli ke si abbassanno alle mode,lavorano x soldi etc..ma xke loro nel 2004 non seguivano le mode? :confuso:


ma infatti non è cambiato nulla: quelli che facevano monnezza nel 2004 sono più o meno gli stessi che hanno fatto monnezza fino ad oggi con la pseudo "electro". per fortuna che è arrivata la prog... 8) ;D
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: Vincenzo - Ottobre 19, 2008, 15:54:07 pm
Ho avuto modo di leggere la discussione, sono diversi anni che seguo questo genere e ovviamente mi dispiace che sia finito così, ma bisogna dire che dal 2004 c'è stato (e questo secondo me è un dato di fatto) un costante abbassamento di qualità e livello delle produzioni.

In quanto a quel poco di dance che si sente attualmente, preferisco non commentare neanche. Io lascerei decisamente perdere piuttosto che produrre remix in stile "cassa e basso" estate 2004.
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: percy - Ottobre 28, 2008, 14:55:09 pm
Devo essere sincera..anche a me l'ultima dance del 2003-2004 non ha entusiasmato molto.. anche se cmq l'ho ascoltata tutto sommato volentieri. Il "malconento" generale  si incentra sul fatto che la commerciale attuale ed imposta è quella dell'house minimal (perchè tralaltro il problema è proprio che la tendenza house portante è la minimal non altra house,che magari non sarebbe neanche così male!) con la conseguente (...)  sparizione della dance, dalle sonorità ormai ritenute "di tendenza " superate. Il riconoscimento che personalmente do' a Luca Zeta non è riferito tanto alla qualità in sè delle sue produzioni (delle cui attuali alcune mi piacciono ed altre meno) quanto al fatto che credendo ancora nella dance e prediligendola all'house continua a produrla nonostante le tendenze vadano verso altre correnti.Non necessariamente la dance ipoteticamente producibile ora deve essere come la sua.. finchè solo lui (e pochi altri) la producono ci saranno logicamente questo tipo di sonorità dance ...lui e gli altri la fanno così,può piacere o meno. E' un merito ,quindi, che va a priori,aldilà del suo stile..quello cioè di tenerci ancora alla produzione di musica dance,non lasciando che scompaia nelle memorie musicali ..io penso che lui ci creda davvero e in virtù di questo suo "ideale dance" lo quoto alla grandissima !  :bravo:
Titolo: Re: xche' la dance e' in crisi?
Inserito da: Barrux - Ottobre 28, 2008, 15:15:32 pm
penso che lui ci creda davvero e in virtù di questo suo "ideale dance" lo quoto alla grandissima !  :bravo:

condivido,almeno va apprezzato lo sforzo.  :thumbsup:
Titolo: dance tamarra di quest'ultimo periodo
Inserito da: babudoio - Gennaio 08, 2010, 19:15:00 pm
Scusate se ho sbagliato sezione, ma non sapevo dove postarla. Ormai qui in Italia si può dire che lo stile dance tamarra sia preistorico e lontano anni luce da noi, ma in Europa è ancora vivo + che mai. Dato che tra le hit si trova solo roba house-electro mi chiedevo se ci sia una lista che dica tutte le hit dance di quest'ultimo periodo o conosciute da voi, ascoltate da tutta Europa, meno che da noi!
Titolo: Re: Ma la dance????
Inserito da: maginboo - Maggio 20, 2010, 15:08:10 pm
ricordo che una volta nel cammino gigi aveva letto un messaggio di un ragazzo che gli chiedeva come mai la dance e' in involuzione e come mai non la si sente quasi piu',gigi ha risposto dicendo che bisogna cercarla,che non e' vero niente che non ce ne quasi piu',non si puo' pretendere di avere tutto sotto mano,bisogna darsi da fare nel cercarla.sempre secondo gigi i dj che cambiano genere non sono dei veri dj,tipo  secondo lui molella,prezioso,ponte ecc.. non sono dei veri dj perche' sono passati dal'italodance all'electro senza sperimentare e non provando a produre ancora italodance nonostante non andasse piu' di moda e non venisse piu' proposta.secondo voi in tutto questo ha ragione o no?
Titolo: Re: Ma la dance????
Inserito da: DjMonak - Maggio 20, 2010, 15:13:58 pm
gigi ha risposto dicendo che bisogna cercarla
Giusto, cercarla tenendo ben presente "la sua visione di musica dance anni 90".  :fischetto:

(Direi quindi che è meglio cercare altrove...  ::))
Titolo: Re: Ma la dance????
Inserito da: maginboo - Maggio 20, 2010, 15:28:01 pm
credo che intenda "la sua visione di musica dance anni 90" col dire che bisogna guardare avanti e non essere legati troppo al passato magari creando generi nuovi,nuovi ritmi,melodie ecc.... e sperimentando senza rimpiangere il passato.secondo me tutti i torti non gli ha.non bisogna fare di tutta un'erba un fascio,ce' chi dice che la techno e' morta,che non ci sono piu' gli eventi estivi ecc.. ,ma vi ricordo che la musica e' in continua evoluzione non si puo' pretendere che si ascoltino ancora suoni,generi,ritmi di 10 anni fa'.prima andava l'italodance,adesso l'house domani magari ci sara' un ritorno dell'italodance oppure nasceranno nuovi generi e andranno quelli
Titolo: Re: Ma la dance????
Inserito da: DjMonak - Maggio 20, 2010, 15:34:53 pm
non bisogna fare di tutta un'erba un fascio,ce' chi dice che la techno e' morta,che non ci sono piu' gli eventi estivi ecc.. ,ma vi ricordo che la musica e' in continua evoluzione non si puo' pretendere che si ascoltino ancora suoni,generi,ritmi di 10 anni fa'.prima andava l'italodance,adesso l'house domani magari ci sara' un ritorno dell'italodance oppure nasceranno nuovi generi e andranno quelli
Sì, sì, per carità, sono d'accordo: la mia era solo ironia sul soggetto in questione...
Titolo: Re: Ma la dance????
Inserito da: Spider Jerusalem - Maggio 24, 2010, 14:24:27 pm
secondo gigi i dj che cambiano genere non sono dei veri dj,tipo  secondo lui molella,prezioso,ponte ecc.. non sono dei veri dj perche' sono passati dal'italodance all'electro senza sperimentare

Ma perche',Gigi D'Agostino sperimenta? :doh:
A parte che non e' il primo ad aver "rallentato" un genere,io mi chiederei come mai l'Hardstyle ( che praticamente era gabber "frenato" ) aveva sviluppato un certo seguito,mentre il LV resta tra le mura di Casa DaG.
Titolo: Re: Ma la dance????
Inserito da: maginboo - Maggio 24, 2010, 14:39:56 pm
perche' gigi non vuole che il lento violento si espanda e che diventi troppo commerciale comunque non e' vero che resta tra le mura di casadag,adesso ce' anche chi lo produce a livello amatoriale e oltre a lui lo produce luca noise,maxwell,romanzi e mondello
Titolo: Re: Ma la dance????
Inserito da: Max - Ottobre 08, 2010, 14:58:20 pm
Per me una delle cause della scomparsa della dance è la crisi del mercato musicale, che ha scoraggiato i produttori ad investire su generi diversi dalla house, che, essendo di moda, è l'unico genere che può garantire vendite sicure.
Non è un caso che, insieme alla musica elettronica, sia caduto in basso anche il pop: da qualche anno a questa parte è sempre più difficile trovare un solo singolo decente (un artista sarebbe troppo)...